Come eliminare la cache di Firefox e Google Chrome

Problemi con la visualizzazione delle pagine web: ecco una guida che vi spiega come cancellare la cache di Mozilla Firefox e Google Chrome.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Problemi con la visualizzazione delle pagine web: ecco una guida che vi spiega come cancellare la cache di Mozilla Firefox e Google Chrome.

Se avete problemi di visualizzazione di alcune pagine web vi sarà molto utile sapere come svuotare la cache sul vostro browser, sia che utilizziate Google Chrome sia Mozilla Firefox. La cache è una sorta di memoria che include i contenuti e i dati delle pagine web allo scopo di semplificare il caricamento delle stesse, ripristinandone l’ultima copia salvata. Ciò comporta che, spesso, quelle stesse pagine web non siano correttamente aggiornate. Per una più efficace e corretta visualizzazione delle suddette pagine è necessario quindi eliminare la cache: ecco come fare su Firefox e Chrome.

 

Cancellare la cache di Mozilla Firefox

Per cancellare i contenuti della cache su Mozilla Firefox, sarà necessario cliccare sull’icona del Menu e poi su Opzioni.   cache-firefox-1   A questo punto vi si aprirà la schermata delle Opzioni. Quindi voi non dovrete fare altro che cliccare su Avanzate e poi su Rete. Troverete dunque la voce “Contenuti web in cache“: puntate il mouse su Cancella adesso, cliccateci sopra et voilà, la cache è stata svuotata.   cache-firefox-2   Ora vediamo come svuotare la cache sull’altro browser più utilizzato, Google Chrome.  

Cancellare la cache di Google Chrome

Per svuotare la cache di Google Chrome dovremo cliccare sulla solita icona del Menu e di conseguenza su Cronologia.   cache-chrome-1   Vi si aprirà quindi la finestra della Cronologia. Ora cliccate su Cancella dati di navigazione.   cache-chrome-2   Vi si aprirà un’altra finestra: spuntate le voci “Cookie e altri dati di siti e plug-in” e “Immagini e file memorizzati nella cache“, dopodiché cliccate su “Cancella dati di navigazione“.   cache-chrome-3   Ecco fatto: ora sapete come svuotare i contenuti della cache di Mozilla Firefox e Google Chrome.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Guide

I commenti sono chiusi.