Cambio ora legale marzo 2017, la data: più luce, meno sonno e i problemi per iPhone e Android

Più spesso gli iPhone e più raramente gli Android, hanno dato problemi in queste situazioni: ecco la data del cambio ora marzo 2017. Dal solare al legale.

Condividi su
Seguici su
Carlo Pallavicini

Cambio ora legale marzo 2017, la data: più luce, meno sonno e i problemi per iPhone e Android

L’aria di primavera si inizia a sentire e sono in molti che si stanno chiedendo quando avverrà il cambio ora di marzo 2017, insomma la data precisa: innanzitutto, occorre dire che si tratta del passaggio dall’ora solare all’ora legale e che lo spostamento delle lancette durerà fino al mese di ottobre. Questo tipo di cambiamento produce un effetto positivo e un aspetto negativo: il primo è ovviamente la percezione dell’allungarsi delle giornate – insomma, potremo goderci più ore di luce; il secondo riguarda, invece, l’effetto (per così dire) ‘collaterale’: si dormirà un’ora in meno e molti avranno problemi con la regolamentazione del bioritmo, un po’ come accade con i fusi orari, un leggero effetto jet-lag. Intanto, soprattutto nel passato, molti iPhone e più raramente i dispositivi Android hanno dato problemi: ecco come risolverli, qualora dovessero capitare.

Qui trovate gli effetti per la salute.

Ora legale marzo 2017: quando il cambio e lo spostamento delle lancette?

Si tratta, sicuramente, della domanda più importante e di cui tutti stanno cercando la risposta. Quest’anno il cambio ora avverrà nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo 2017, come da tradizione l’ultimo fine settimana del mese. Le lancette andranno spostate avanti di un’ora: alle due della notte in questione bisognerà portare avanti l’orologio e saranno in un attimo le tre. Questo il motivo per cui si dice solitamente che si perde un’ora di sonno, pur acquistando un’ora di luce. Il consiglio che possiamo dare – ci sono molti soggetti che ‘soffrono’ l’effetto jet-lag – è quello di prepararsi giorno dopo giorno durante la prossima settimana: andare a letto ogni giorno un po’ prima in maniera tale da abituarsi al cambio ora. Ma adesso passiamo ai problemi più frequenti e, soprattutto, a come risolverli, sui dispositivi iPhone e Android.

Cambio ora marzo 2017: come risolvere gli eventuali problemi su iPhone e smartphone Android

I dispositivi mobile iPhone e Android solitamente effettuano in automatico il cambio ora, sia quello di marzo, da solare a legale, sia quello di ottobre, da legale a solare. La nostra esperienza ci dice che molto spesso questo non avviene e gli utenti si trovano a dover effettuare questo passaggio in maniera manuale, senza compromettere l’appartenenza dello smartphone allo specifico fuso orario di Roma. Per quanto concerne, dunque gli iPhone, quelli ‘storicamente’ più colpiti da questo piccolo bug, occorre seguire questa semplice procedura:

  • controllare di avere iTunes (ultima versione) e che iPhone, qualunque esso sia, abbia il sistema operativo più aggiornato
  • andare in ‘Impostazioni’
  • poi su ‘Generali’
  • ancora su ‘Data e ora’
  • attivare la voce ‘Automatiche’
  • poi, controllare il fuso orario, andando prima in ‘Impostazioni’
  • poi su ‘Generali’
  • nuovamente su ‘Data e ora’
  • infine, su ‘Fuso Orario’

Per quanto riguarda, invece, i dispositivi Android, questa è la procedura:

  • andare in ‘Impostazioni’
  • poi su ‘Data e ora’
  • deflaggare la voce ‘Data e ora automatiche’ o ‘Fuso orario automatico’
  • infine, impostare i dati corretti

Seguici su Facebook

Condividi su
Seguici su

Commenta la notizia





SULLO STESSO TEMA