Tim invita a fare attenzione alle email truffa con link allegato, potrebbero essere dei virus

Tim sulla sua pagina web invita a fare attenzione alle e-mail truffa con il link allegato: non apritele potrebbero essere dei virus.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Tim sulla sua pagina web invita a fare attenzione alle e-mail truffa con il link allegato: non apritele potrebbero essere dei virus.

Sulla pagina web ufficiale la Tim invita i suoi clienti a prestare la massima attenzione alle e-mail fraudolente che sembra siano inviate da Istituto di Credito, da gestori e fornitori di servizio ed enti. Proprio a causa di queste e-mail si sta diffondendo un pericolo virus.

Attenzione alle e-mail fraudolente: potrebbero nascondere dei virus

La Tim invita a prestare la massima attenzione alle e-mail che arrivano al nostro indirizzo di posta elettronica. Esse contengono infatti dei messaggi con indicazioni ingannevoli riguardanti o delle spedizioni a nostro favore o dei link ed allegati. La Tim, nel dettaglio, invita a fare attenzione ad email di questo tipo: “Gentile mariorossi @alice.it, ti informiamo che la fattura Tim di gennaio ….relativa alla linea 0041508793 è stata appena emessa ed è disponibile online.Si prega di scaricare il fattura attaccato. Ti ricordiamo che in MyTIM Fisso nella sezione Il mio profilo puoi richiedere di ricevere la fattura TIM esclusivamnete online. Risparmierai così le spese di spedizione postale. Ti aspettiamo presto su www.tim.it. Grazie. Servizio clienti tim.it”.

Indicazioni Tim contro i tentativi di phishing

Tim invita a non aprire mai allegati sospetti inviati da fonti sconosciute ed inoltre di non inviare mai i propri dati personali in risposta a tali e-mail che sembrano essere della Tim. Nelle proprie comunicazioni, infatti, tale operatore non chiede mai di fornire dati personali e non viene mai allegata la fattura o un documento. Per poter disporre di essi, infatti, la procedura sarà più complessa in quanto ci si dovrà autenticare nella propria area personale inserendo username e password.

La Tim comunica inoltre che molto spesso il file allegato di formato pdf o zip contiene un virus alle volte tra i più pericolosi. Parliamo del Criptolocker o CryptoWall, che a causa della crescente diffusione, sono stati anche segnalati dalla Polizia Postale. Purtroppo quando questi virus vengono scaricati criptano tutti i dati del computer. L’utente, poi, per riaprire i file ed entrare in possesso dei propri dati viene ricattato in quanto a video compare un messaggio nel quale viene chiesto di pagare centinaia di euro in bitcoin con la promessa che verrà poi inviata una e-mail con il programma per la decriptazione e per il recupero dei dati.

Che fare?

Tim invita sempre a tenere aggiornato il software del proprio computer per difendersi dai virus e munirsi di un buon antivirus. Inoltre il consiglio è anche quello di effettuare un backup dei propri file su dispositivo esterno e di evitare di aprire allegati. Qualora per sbaglio si apra un link o un allegato di una e-mail sospetta, la Tim invita a staccare il pc subito dalla rete e spegnere il computer in modo tale da non permettere al virus di insinuarsi. Infine il consiglio è quello di chiamare immediatamente la Polizia Postale.

Leggete anche: Truffe online non solo Postepay ma anche Unicredit, Bnl e San Paolo che svuotano il conto: come difendersi?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Tim

I commenti sono chiusi.