Risparmiare sull’abbigliamento si può: ecco come

Seguendo alcuni piccoli consigli si potrà risparmiare sull'abbigliamento ed in un anno si potrà mettere nel salvadanaio una bella cifretta.

di , pubblicato il
Seguendo alcuni piccoli consigli si potrà risparmiare sull'abbigliamento ed in un anno si potrà mettere nel salvadanaio una bella cifretta.

Siamo in un periodo di difficoltà economica e di ristrettezze per cui in molti e sopratutto le donne si chiedono come fare per riuscire a risparmiare sull’abbigliamento e allo stesso tempo vestire bene. Ecco allora alcuni semplici consigli che, se seguiti, faranno risparmiare un bel gruzzoletto.

Abbigliamento quanto mi costi: ecco come risparmiare

Per evitare di spendere troppo per l’abbigliamento, il primo suggerimento sarà quello di non scegliere capi all’ultima moda in quanto si sa sono i più costosi. Avendo un po’ di pazienza e aspettando i saldi, lo stesso articolo, infatti, si potrà acquistare ad un prezzo decisamente inferiore ma dopo diversi mesi.

Si dovrà poi capire com’è strutturato il proprio guardaroba. Ovviamente l’abbigliamento per il lavoro sarà la spesa più importante da conteggiare nel proprio budget annuale perché di solito si cambiano gli abiti molto spesso. Chi ha una divisa, però, non dovrà preoccuparsi.

Per risparmiare sugli abiti, ci si potrà affidare anche agli outlet che oramai sono diventati dei vari e propri templi dello shopping. In tali luoghi si trovano a prezzi ottimi, capi di collezioni passate o delle rimanenze o ancora abiti con qualche piccolo difetto di fabbrica.

Come risparmiare sull’abbigliamento

Per risparmiare sull’abbigliamento, come detto, un altro saggio consiglio sarà quello di attendere i saldi. Si potrà così acquistare (ad esempio) quel paio di scarpe con sconti che potrebbero arrivare fino al 70%. Per risparmiare si potranno anche controllare le offerte dei tanti siti e-commerce facendo però attenzione che non siano fasulli. Molto spesso per essi non si pagano nemmeno le spese di spedizione e c’è la possibilità di riconsegnare il capo se non è di gradimento.

Un altro suggerimento sarà quello di acquistare abiti in tessuti naturali e di buona qualità. In questo modo dureranno di più e non si dovranno cambiare dopo pochi mesi. E ancora acquistando capi non troppo eccentrici, si potranno sfruttare in più occasioni e mixarli magari con diversi accessori.

Un ultimo suggerimento sarà quello di riflettere bene prima di acquistare un capo magari dormendoci su. Il giorno dopo si avranno così le idee più chiare. Si capirà se serve davvero o se è l’ennesimo oggetto che si butterà nell’armadio.

Potrebbe interessarti anche: Ecco come mangiare bene spendendo poco

[email protected]

Argomenti: ,