Rinnovo Postepay di Poste Italiane. Come si fa? E online? Info tempi e costi

Rinnovo Postepay di Poste Italiane. Come si fa? E online? E quali sono i tempi e costi? Ecco tutte le info a riguardo.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Rinnovo Postepay di Poste Italiane. Come si fa? E online? E quali sono i tempi e costi? Ecco tutte le info a riguardo.

Molti posseggono una Postepay che è una carta ricaricabile prepagata di Poste italiane. Ecco allora tutte le informazioni utili per rinnovarla qualora essa stia per scadere o sia già scaduta anche online nonché i tempi ed i costi.

Rinnovo Postepay online, come fare?

Per rinnovare la carta Postepay di Poste Italiane come prima cosa sarà necessario aver abilitato il proprio numero di cellulare alla sicurezza web. Se ciò sarà stato fatto,si potrà rinnovare direttamente la carta Postepay Standard direttamente online dalla vostra area riservata. Se invece il numero non sarà stato ancora abilitato alla sicurezza web si dovrà effettuare subito tale operazione in quanto ,solo a conclusione di essa, si potrà rinnovare la carta dal web.

Rinnovo Postepay online: tutte le info

Qualora non si voglia rinnovare la carta Postepay tramite la procedura online si potrà contattare il servizio clienti Banco Posta al numero verde 800.00.33.22 e chiedere il rinnovo. Ricordiamo che la carta potrà essere rinnovata  a partire dai due mesi prima fino a diciotto mesi dopo della sua scadenza. Una volta ricevuta la carta, poi, essa dovrà essere attivata online o telefonicamente chiamando il medesimo numero di Banco Posta.

Infine ricordiamo che quando la nuova Postepay sarà attivata, il credito residuo su quella vecchia sarà trasferito in forma gratuita sulla nuova carta. Poste Italiane, infine, comunica che qualora il documento di identità associato alla vecchia carta sia scaduto o vi sia stato un cambio di residenza anagrafica, allora prima di rinnovare la carta si dovrà regolarizzare la propria posizione recandosi presso uno degli Uffici di Poste Italiane. Inoltre i cittadini extracomunitari e coloro che appartengono alle categorie Pep ovvero quelle politicamente esposte dovranno sempre recarsi prima agli sportelli di Poste Italiane prima di procedere al rinnovo di PostePay. Per info sui conti, invece, leggete anche: conto corrente di base Banco Posta: cos’è? Ecco le info sulla versione standard e su quella per pensionati.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta PostePay, Conto corrente, Carta Libretto, Libretti risparmio postale

I commenti sono chiusi.