Rc Auto, attestato rischio dinamico e portabilità coppie di fatto: sconti ‘obbligatori’ da luglio

Tante le novità dal mondo Rc Auto: sconti importanti a partire da luglio e le nuove regole Ivass su attestato di rischio dinamico e portabilità per coppie di fatto.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Tante le novità dal mondo Rc Auto: sconti importanti a partire da luglio e le nuove regole Ivass su attestato di rischio dinamico e portabilità per coppie di fatto.

Moltissime le novità per quanto concerne la Rc Auto: sconti ‘obbligatori’ a partire da luglio 2018 (parleremo di quali sono le caratteristiche che deve avere l’automobilista per potervi accedere) e soprattutto due provvedimenti emanati dall’Ivass per disciplinare due questioni importanti, l’attestato di rischio dinamico e la portabilità della propria classe anche per altre tipologie di ‘legami’ parentali. Insomma, novità davvero interessanti.

Attestato rischio dinamico e portabilità: novità Rc Auto

Ecco un’analisi dei due nuovi provvedimenti Ivass concernenti l’Rc Auto:

  • attestato di rischio dinamico: la novità consiste in un dispositivo che dovrebbe limitare di molto i tentativi di truffa alle compagnie assicurative – il nuovo attestato di rischio dinamico, infatti, connesso al premio assicurativo, dovrà tenere conto della sinistrosità dell’assicurato anche per tutti gli incidenti pagati o a ridosso della scadenza della polizza o subito dopo, anche quando l’assicurato abbia deciso di cambiare compagnia (il cosiddetto ‘sinistro pagato tardivamente): si tratta di un modo per punire comportamenti fraudolenti e per premiare automobilisti virtuosi,
  • portabilità: il secondo provvedimento recepisce le evoluzioni della società moderna e così la portabilità della propria classe potrà avvenire anche tra conviventi di fatto (se uniti civilmente)

Le novità sono importanti anche se il Codacons sottolinea un aspetto piuttosto interessante: nonostante l’incidentalità registrata sulle strade sia in netta diminuzione, le tariffe non intendono calare. Un dato su tutti: nel 2017 gli incidenti sono diminuiti del 2,7% e i feriti del 4,8%, mentre i premi assicurativi sono cresciuti del 2%. Insomma, c’è ancora del lavoro da svolgere. Vediamo adesso quali saranno gli sconti ‘obbligatori’ a partire dal mese di luglio 2018.

Sconti ‘obbligatori’ per la Rc Auto da luglio 2018: ecco le categorie coinvolte

A partire dal mese di luglio 2018, ci saranno degli sconti ‘obbligatori’ per alcune categorie di automobilisti. L’obbligatorietà è il dato più interessante: qualora gli assicurati decidano di effettuare alcune procedure, allora lo sconto sarà ‘obbligatorio’, nonché sostanzioso. Analizziamo con attenzione la questione e quali sono le categorie che potranno accedervi:

  • l’assicurato deve accettare una delle tre seguenti condizioni: 1) un’ispezione preventiva del proprio veicolo ad opera e a spese della compagnia di assicurazione; 2) l’installazione di una scatola nera, che permetta di registrare i dati sullo stile di guida e soprattutto su eventuali incidenti – per limitare l’uso fraudolento; 3) installazione sul veicolo di un alcolock, un dispositivo che impedisce l’accensione del motore qualora il tasso alcolemico dell’automobilista superi i limiti di legge
  • l’assicurato può ottenere uno sconto aggiuntivo se negli ultimi quattro anni non ha provocato incidenti o non è stato coinvolto in sinistri con responsabilità esclusiva, principale o paritaria, sempre però che abbia installato la scatola nera di cui sopra e sia residente in una zona di alta sinistrosità (soprattutto il Meridione) con premio assicurativo più alto della media (le aree sono individuate dall’Ivass).

Leggete anche:Assicurazione auto per i nuovi patentati: ecco cosa fare per risparmiare sull’RC auto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Automobili, Polizze auto, Quattroruote