PostePay e BancoPosta: come funziona Apple Pay

Ecco come funziona Apple Pay, come aderire al servizio ed associare le carta Postepay e BancoPosta di Poste Italiane.

di , pubblicato il
postepay standard evolution

Pagare con Postepay e BancoPosta è più facile e veloce attivando Apple Pay. Nel dettaglio si potrà pagare con le carte di debito Postepay del conto corrente BancoPosta e con quelle prepagate Postepay. Il tutto in modo veloce, comodo e sicuro. Ecco ulteriori dettagli.

PostePay e BancoPosta: come funziona Apple Pay

Attivando Apple Pay si potrà pagare online o in contactless nei negozi con il proprio smartphone o con l’Apple Watch. Inoltre si potranno effettuare acquisti portando con sé soltanto l’iPhone o l’Apple Watch ed infine si potrà stare tranquilli in quanto si potrà pagare in tutta sicurezza utilizzando il Touch Id o il Face Id.
Ma come funziona il servizio con app BancoPosta e Postepay? Ebbene, nel caso si abbia l’applicazione Postepay non si dovrà fare nient’altro che andare sul banner dedicato nella home page. In alternativa sarà possibile anche entrare nella sezione “impostazioni carta” ed accendere il pulsante “Apple Pay”. Nel caso dell’app BancoPosta o si dovrà andare sul banner dedicato in home page oppure accedere alla sezione “dettaglio conto/carta” ed accendere sempre il pulsante “Apple Pay”.
Si potranno però anche usate le app Wallet e la app Watch ma in che modo? Basterà aprire sul proprio iPhone l’applicazione Apple Wallet e fare tap sul “+” che si trova in alto a destra. Lo step successivo sarà quello di seguire le istruzioni. Dall’applicazione Watch su iPhone, invece, si dovrà configurare Apple Pay in modo tale da poter pagare direttamente con tale strumento.

Fatte tali operazioni, sarà possibile pagare in tutti i negozi che espongono il simbolo contactless. Ma anche in modalità online e nelle applicazioni scegliendo però nella sezione pagamento la voce “Apple Pay”.

In più sarà anche possibile confermare il pagamento ancora più velocemente mediante “Touch Id” o “Face Id”. Si ricorda infine che quando si effettua un acquistp mediante Apple Pay i dati della carta non vengono mai memorizzati né sui server della Apple e nemmeno sul dispositivo. Non sono nemmeno comunicati agli esercenti quando si effettuano le operazioni.
Leggi anche: Postepay di Poste Italiane può sostituire un conto corrente?
[email protected]

Argomenti: ,