Poste Italiane lancia la promo Green sui prestiti BancoPosta

Ecco la promo Green sui prestiti BancoPosta Ristrutturazione Casa: info e principali caratteristiche.

di , pubblicato il
Ecco la promo Green sui prestiti BancoPosta Ristrutturazione Casa: info e principali caratteristiche.

Fino al 13 febbraio, Poste Italiane lancia la promo Green sui prestiti BancoPosta tra cui quello per Ristrutturazione Casa. Esso sarà in promozione per chi ha un conto corrente BancoPosta e gli importi da richiedere andranno da 15 mila fino a 60 mila euro. Lo si potrà richiedere anche se si ha un libretto di risparmio postale nominativo ordinario o uno Smart e le rate saranno da 36 fino a 120 mensili. Ecco le promozioni.

Promo Green prestiti BancoPosta Ristrutturazione

Fino al 13 febbraio 2021 chi richiederà un prestito BancoPosta Ristrutturazione avrà condizioni promozionali per effettuare interventi di ristrutturazione con efficientamento energetico. Ecco il primo esempio di prestito per chi ha un conto corrente BancoPosta con accredito/stipendio pensione e vuole un prestito da 15 mila a 60 mila euro:

  • importo totale del credito: 36 mila euro,
  • importo rata mensile: 413,36 euro,
  • durata del contratto: 120 mesi,
  • costo totale del credito: 13.639,20 euro,
  • importo totale dovuto: 49.639,20 euro.

Il TAN sarà fisso al 6,75% mentre il TAEG al 6,98%.

Il secondo esempio riguarda invece i titolari di c.c. BancoPosta che non accreditano lo stipendio o la pensione e vogliono un prestito dai 15 ai 60 mila euro:

  • importo totale del credito: 36 mila euro,
  • importo rata mensile: 427,32 euro,
  • durata del contratto: 120 mesi,
  • costo totale del credito: 15.314,40 euro,
  • importo totale dovuto: 51.314,40 euro.

Il TAN sarà fisso al 7,50% mentre il TAEG al 7,78%.

I dettagli del prestito BancoPosta Ristrutturazione

Poste Italiane comunica che chi è titolare un conto corrente BancoPosta potrà chiedere un prestito Ristrutturazione casa di importo minimo di 10 mila euro e massimo di 60 mila euro. La durata del rimborso andrà dai 36 fino ai 120 mesi.

Chi ha un libretto di risparmio postale nominativo ordinario potrà richiedere un prestito di minimo 10 mila euro e massimo di 30 mila euro.

La durata del rimborso andrà dai 36 fino ai 120 mesi.

Entrambi si potranno richiedere solo se si risiede in Italia e si ha un reddito da lavoro o pensione dimostrabili e prodotti in Italia. Per richiederli si dovranno presentare la propria carta di identità che dovrà essere in corso di validità,  la tessera sanitaria ed il documento di reddito. Infine si dovranno presentare anche i preventivi della spesa o i buoni d’ordine.

Potrebbe interessarti anche: Prestiti BancoPosta: le offerte di gennaio 2021

[email protected]

Argomenti: ,