Paypal e Postepay nel mirino degli hacker: ultime truffe online che indicano il conto o la carta sospesi

Ecco le ultime truffe online che indicano che il conto o la carta sono stati sospesi: ne mirino degli hacker finiscono Postepay e Paypal.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le ultime truffe online che indicano che il conto o la carta sono stati sospesi: ne mirino degli hacker finiscono Postepay e Paypal.

Dopo Postepay, la carta prepagata più usata di Poste Italiane, nel mirino degli hacker è finito anche PayPal. Il Commissariato di Ps On Line della Polizia Postale lancia infatti l’allarme e invita tutti a prestare la massima attenzione ai falsi messaggi che comunicano che il conto o la carta sono stati sospesi: trattasi infatti di truffe online.

Paypal e Postepay nel mirino degli hacker

La Polizia Postale sulla sua pagina Facebook invita tutti gli utenti a prestare la massima attenzione ai falsi messaggi che indicano che il conto o la carta sono stati sospesi. La stessa invita anche a non cliccare sui link presenti nelle e-mail che arrivano in quanto essi portano l’ignaro cliente su siti clone e non su portali istituzionali. La Polizia comunica che queste sono truffe, tentativi di frode messe a punto da hacker e da truffatori telematici che approfittano di una minima disattenzione per accedere abusivamente ai nostri conti correnti o carte per svuotare il conto. Tali truffe avvengono non soltanto mediante e-mail ma anche sulle app di messaggistica come Whatsapp ed inducono a cliccare su link fasulli.

Attenzione alle truffe online con Paypal e Postepay

La Polizia Postale invita tutti a non cadere nella trappola degli hacker sopratutto coloro che hanno una carta Postepay. L’utente viene invitato a cliccare su di un link fasullo per verificare il perché la carta sia stata sospesa: trattasi ovviamente di una truffa. E non finisce qui: anche Paypal è finito nel mirino degli hacker. Il messaggio che arriva è lo stesso di Postepay e recita” Conto Paypal sospeso. Per garantirti la massima sicurezza, il tuo conto Paypal e la tua carta di credito, sono stati sospesi per ulteriori acquisti con Paypal. Per riattivare il tuo conto Paypal e la tua carta, devi andare nella sezione riservata ai titolari  del sito Paypal, e riconfermare tutti i dati richiesti. Così sarai nuovamente abilitato ad effettuare transazioni online con Paypal e la sua carta. Per effettuare la riattivazione si prega di cliccare sul link sottostante. Cordiali saluti da parte di assistenza Clienti Paypal”.

La Polizia Postale invita a non fidarsi di questi link. Se proprio si ha la necessità di verificare si dovrà accedere all’ area personale con le proprie credenziali evitando di farsi indirizzare da link che possono inoltrare a siti clone.

Leggete anche: Postepay senza pace: una truffa dopo l’altra, ma è davvero così poco sicura? Un’analisi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta di debito e di credito, Carta PostePay