Pagamenti col cellulare: Unicredit lancia Apple Pay

UniCredit offre Apple Pay ai clienti in Italia. Il nuovo sistema di pagamento è comodo, sicuro e veloce. Ecco come funziona

di Mirco Galbusera, pubblicato il
UniCredit offre Apple Pay ai clienti in Italia. Il nuovo sistema di pagamento è comodo, sicuro e veloce. Ecco come funziona

Pagare col telefonino una bolletta, il ristorante, il parcheggio o il caffè? Oggi si può. I clienti di Uncredit possono cominciare a sperimentare la nuova funzione già all’avanguardia negli USA. UniCredit ha annunciati,  infatti, che Apple Pay è da oggi disponibile per i suoi clienti italiani. Apple Pay trasformerà i pagamenti su mobile in modo semplice, sicuro e privato, ma anche veloce e conveniente.

UniCredit è la prima banca in Italia a offrire la possibilità di utilizzare tutti i tipi di carte, siano esse di credito, prepagate e di debito, ai suoi 6 milioni di clienti che ne sono in possesso per pagare con Apple Pay nei negozi, via app e online.

 

Apple Pay, come funziona

 

Per utilizzare Apple Pay, basta avere una carta UniCredit e un iPhone, iPad, Apple Watch o MacBook con Safari. E’ sufficiente attivare la Ap MonHey dal Mobile Banking di UniCredit e aggiungere le carte al Wallet. Apple Pay può essere utilizzato dai titolari di carte UniCredit con uno dei POS italiani che accettano pagamenti contactless o ovunque nel mondo in cui i pagamenti contactless vengono accettati. I clienti UniCredit possono pagare con Apple Pay:

  • con il Touch ID, tenendo l’iPhone vicino al lettore POS contactless;
  • da Apple Watch semplicemente facendo doppio clic sul pulsante laterale e posizionando Apple Watch sopra al lettore;
  • via App e su siti web che accettano Apple Pay, selezionando Apple Pay come metodo di pagamento e posizionando il dito sul Touch ID.

 

Apple Pay: pagamenti sicuri, veloci e comodi

 

L’offerta di Apple Pay rappresenta un’importante tappa nella strategia di UniCredit relativa alla innovazione e alla digitalizzazione, che è parte rilevante del processo di trasformazione del modello di business della banca previsto da Transform 2019, con lo scopo di migliorare l’esperienza dei clienti e rinforzare la relazione della banca con gli stessi. Con l’integrazione di Apple Pay, i clienti UniCredit avranno a disposizione un sistema di pagamento sicuro, veloce e semplice. Sicurezza e privacy sono l’elemento chiave di Apple Pay. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con Apple Pay, i numeri della carta non vengono memorizzati sul dispositivo né sui server Apple. Un numero identificativo unico viene assegnato, criptato e salvato in sicurezza nell’elemento protetto del dispositivo. Ogni transazione è autorizzata con un unico codice dinamico di protezione, che cambia di volta in volta.

Apple Pay, per innovare i sistemi di pagamento

 

Siamo entusiasti di portare in Italia Apple Pay fin dal giorno del suo lancio nel nostro Paese, poiché è una delle più rilevanti innovazioni tecnologiche e uno dei più diffusi sistemi di pagamento. In UniCredit, infatti, siamo costantemente impegnati a fornire ai nostri clienti soluzioni concrete a supporto dei loro bisogni finanziari e Apple Pay va proprio in questa direzione, con un meccanismo di pagamento semplice” – ha sottolineato Gianni Franco Papa, Direttore Generale di UniCredit. “In un mondo 1 Sono circa 9 milioni le carte UniCredit in Italia sempre più digitale, come dimostrano anche i recenti dati di Gruppo per il perimetro Italia con circa 3 milioni di clienti attivi online, 1.5 milioni di clienti mobile e la crescita di oltre il 60% delle vendite remote nell’ultimo anno, l’offerta di Apple Pay ai possessori delle nostre carte di credito in Italia testimonia la nostra forte attenzione a digitalizzazione e innovazione per servire al meglio i nostri clienti e rafforzare la nostra offerta commerciale; questo ci permette allo stesso tempo di generare valore per i nostri clienti, i nostri investitori e i nostri clienti“.

 

Apple Pay, come si configura e come si usa

 

Apple Pay è facile da configurare e gli utenti continueranno a ricevere tutti benefici e i vantaggi offerti dalle carte di credito e di debito. Per fare acquisti nei negozi, Apple Pay è utilizzabile su iPhone SE, iPhone 6 e versioni successive e Apple Watch. Lo shopping online tramite le app e i siti web che accettano Apple Pay consiste semplicemente nel tocco di un dito con Touch ID, senza compilare manualmente lunghi moduli o digitare ripetutamente le informazioni di spedizione e di fatturazione. Quando si pagano beni e servizi su app o Safari, Apple Pay è utilizzabile con iPhone 6 e versioni successive, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2 e iPad mini 3 e versioni successive. Si può anche utilizzare Apple Pay su Safari con qualsiasi Mac prodotto dal 2012 in poi e dotato di sistema operativo MacOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o versione successiva o Apple Watch o con Touch ID sul nuovo MacBook Pro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte

Leave a Reply