Oggi partono gli incentivi auto 2022 su elettriche, ibride plug-in e benzina/diesel: quanto si risparmierà?

Oggi entrano in vigore gli incentivi auto 2022 su elettriche, ibride plug-in e benzina/diesel e non solo. Anche su motocicli e ciclomotori. Ma quanto si risparmierà?

di , pubblicato il
incentivi auto

Oggi 16 maggio entreranno in vigore gli incentivi auto 2022 per acquistare veicoli elettrici o a basse emissioni di gas inquinanti. La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, come comunica l’Ansa, dovrebbe esserci nella giornata di oggi per cui è da tale data saranno operativi. La piattaforma specifica partirà però il 25 maggio prossimo. Saranno tre le tipologie di auto che avranno gli sconti massimi, ciò in base alle emissioni di Co2. Parliamo delle auto elettriche, delle ibride plug-in e di quelle a benzina e diesel. Ovviamente quelle che avranno incentivi maggiori sono le auto con emissioni di anidride carbonica compresi tra o e 20 grammi per ogni chilometro percorso. Ecco quanto si risparmierà con gli sconti.

Contributi statali per l’acquisto di vetture 2022

Per gli incentivi auto 2022, il Governo ha messo a disposizione 650 milioni di euro per il 2022 ma anche per il 2023 ed il 2024. L’ecobonus auto varia da 2 mila a 5 mila euro a seconda del modello che si sceglie, della tipologia e quantità di inquinanti che si producono. Per questo sono i veicoli elettrici quelli che avranno gli incentivi auto 2022 più alti. Trattasi di auto con fascia emissione di Co2 tra 0 e 20 grammi di CO2 al chilometro. Per l’acquisto di esse si potrà avere uno sconto fino a 5 mila euro in caso di rottamazione di un veicolo fino a euro 5. Il contributo sarà invece di 3 mila euro senza rottamazione. Ci sarà un tetto massimo per l’acquisto per cui l’automobile non dovrà costare più di 35 mila euro.

Ibride e benzina e diesel: gli incentivi auto 2022

L’ecobonus 2022 sarà anche per auto ibride pug-in e per quelle a benzina o diesel. Per le prime si potrà avere uno sconto di 4 mila euro nel caso di rottamazione veicolo fino a euro 5.

In caso contrario il contributo sarà di 2 mila euro. Anche per queste auto ci sarà un tetto massimo da rispettare. Il costo, infatti, non potrà essere più alto di 45 mila euro Iva esclusa e quindi massimo 54.900 euro.
Ci sono poi gli incentivi auto 2022 per le auto a diesel e benzina con emissioni di Co2 da 61 a 135 grammi per ogni chilometro. Essi saranno di 2 mila euro per veicoli di prezzo non superiore a 35 mila euro Iva inclusa ma solo nel caso di rottamazione di un altro veicolo. Per fruire di tutti gli incentivi auto 2022 su indicati non si dovrà fare nient’altro che recarsi in concessionaria e acquistare il veicolo direttamente con lo sconto. Così come per le volte passate, quindi, per fruire dell’ecobonus auto non si dovrà effettuare alcuna attività burocratica.

E infine motocicli e ciclomotori

E infine si potrà ottenere l’ecobonus anche per acquistare motocicli elettrici/ibridi e ciclomotori. Il contributo sarà uguale al 30% del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 3 mila euro. Nel caso in cui venga rottamata una moto di classe da euro 0 a 3 allora lo sconto sarà del 40% fino a massimo 4 mila euro. Per motocicli e ciclomotori termici ci sarà a fronte dello sconto da parte del venditore del 5% anche il contributo del 40% sul prezzo di acquisto. Il tetto massimo sarà di 2.500 euro con rottamazione.
[email protected]

Argomenti: ,