Netflix e Disney+ aumentano? C’è una notizia buona e una cattiva

Possibili aumenti per Netflix, mentre il rincaro di Disney+ è ormai un dato di fatto.

di , pubblicato il
Possibili aumenti per Netflix, mentre il rincaro di Disney+ è ormai un dato di fatto.

Abbiamo appena metabolizzato la notizia dell’aumento dei prezzi di Disney+ che arriva il sospetto di un rincaro anche da parte di Netflix. Batosta per gli amanti dello streaming, ma vediamo cosa c’è di vero.

Netflix e Disney+ aumentano?

Il lockdown prima e le tante restrizioni per gli spostamenti ora hanno aumentato a dismisura il nostro utilizzo delle piattaforme di contenuti streaming. Via con binge watching di serie tv e maratone di film, sia di pomeriggio che di sera. E naturalmente, vista la situazione, il rischio che ora le aziende del settore possano approfittarsene è più che lecito. a dire il vero, l’aumento di Disney+ è più dovuto ai contenuti che alla maggior visione dello streaming da parte degli utenti.

Partiamo quindi dalla notizia certa, da febbraio arriva l’aumento di 2 euro da parte di Disney+. Il costo mensile passerà quindi da 6,99 euro a 8,99 euro. Sostanzioso invece quello annuale, che da 69,99 costerà 89,99 euro. Come dicevamo però l’aumento è dovuto al fatto che la piattaforma inserirà finalmente le serie Marvel tanto attese, inoltre sarà aggiunta anche una nuova sezione, cosiddetta Star, che si occuperà di titoli più adulti, rimanendo comunque sostanzialmente family friendly.

Ingarbugliata invece la questione per quanto riguarda Netflix. L’aumento in Italia è arrivato già poco più di un anno fa, andando a ritoccare i due piani più costosi, quello medio e quello Premium, rispettivamente di 1 euro e 2 euro. Quello base è invece rimasto inalterato, ovvero 7,99 euro. Vuoi vedere che questa volta verrà ritoccato proprio quello standard? A dire il vero, non ci sono notizie in merito. Ma allora dove nasce questa voce sul rincaro dei prezzi? Lo spauracchio è l’aumento dei prezzi in Gran Bretagna.

Il costo dell’abbonamento infatti è aumentato del 20%, una notizia che ha spaventato anche i clienti italici, ma a dire il vero al momento sembra improbabile un nuovo rincaro dopo poco più di un anno, e aumentare la versione base (quella ancora non aumentata) potrebbe andare contro le politiche della stessa azienda che vuole riservare un pacchetto economico per raggiungere tutti, anche se un adeguamento di un euro (così da costare come Disney+) non sarebbe una tragedia.

Potrebbe interessarti anche Cashback Natale: quando il rimborso e la classifica Supercashback?

Argomenti: