Mutui Casa: tassi di interesse ancora più giù con il Coronavirus

Dall'analisi di Mutuionline emerge che i tassi di interesse per mutui acquisto casa continuano a scendere.

di , pubblicato il
Dall'analisi di Mutuionline emerge che i tassi di interesse per mutui acquisto casa continuano a scendere.

L’emergenza Coronavirus sta mettendo a serio rischio le finanze di molte famiglie italiane che rischiano di non poter pagare le rate del mutuo mentre i tassi di interesse di questi ultimi continuano a scendere. Roberto Anedda che è il direttore marketing di Mutuionline.it in merito a ciò comunica che l’effetto del Coronavirus sui tassi in realtà si è fatto sentire fin dal primo momento.

I tassi di interesse scendono ancora

I tassi di interesse dei mutui casa stanno continuando a scendere a livelli che nessuno immaginava. Roberto Anedda di Mutuionline.it in merito a tale questione ha comunicato che l’effetto dell’epidemia sui tassi c’è però stata fin da subito. Ha rosicchiato infatti qualcosa agli indici Irs a cui sono rapportati i mutui a tasso fisso intorno ai 40-50 punti base di febbraio. Questo non è per niente un dato di poco conto in quanto agli inizi di gennaio i tassi già erano bassi: intorno più o meno allo 0,60/0,65% su scadenze di venti e trent’anni. Nell’ultima settimana, poi, si è assistito ad una ulteriore discesa a -015% per la scadenza a 25 anni e un -0,23% per quella a trent’anni. L’Irs a cent’anni, invece, intorno allo zero.

Ora non resterà che attendere che l’epidemia finisca mentre le Banche stanno ed hanno aggiornato i tassi dei rispettivi mutui tanto che le migliori offerte a tasso fisso a trent’anni, come evidenzia Mutuionline.it, hanno tutte un tasso annuo nominale (Tan) inferiore allo 0,85% con un minimo anche dello 0,42%.

Ora il problema è che le persone sono bloccate in casa per cui per loro è impossibile non solo vedere un appartamento ma anche andare da un notaio per cui si crede che ci sarà una flessione nella richiesta dei mutui.

Potrà proseguire, invece, la surroga in quanto quest’ultima è un semplice trasferimento da una Banca ad un’altra senza che venga richiesta un’analisi del merito di credito o altre pratiche. Per questo è molto più semplice da eseguire anche online. Soltanto alla fine dell’emergenza sanitaria, comunque, si potrà capire quale è stato l’impatto sul mercato immobiliare e dei mutui.

Leggete anche: Coronavirus, verso lo stop di Mutui e Tasse

[email protected]

Argomenti: ,