Libretto Smart di Poste Italiane: costo, info carta libretto, servizi ed interessi e offerta supersmart

Ecco le principali informazioni sul costo, la carta libretto, i servizi, gli interessi e l'offerta supersmart del Libretto Smart di Poste Italiane.

di , pubblicato il
Ecco le principali informazioni  sul costo, la carta libretto, i servizi, gli interessi e l'offerta supersmart del Libretto Smart di Poste Italiane.

Tra i prodotti più gettonati di Poste Italiane, c’è sicuramente il libretto di risparmio postale Smart . Esso sarà semplice da usare e permetterà di gestire i propri risparmi anche direttamente dagli sportelli ATM , il sito online e la app. Inoltre, aderendo all’offerta supersmart, si potranno ricevere interessi superiori sul libretto. Ecco dunque le info in merito, il costo di gestione e le informazioni sulla carta libretto, i servizi e gli interessi.

Offerta Supersmart Libretto di risparmio Smart

L’offerta denominata “SuperSmart” potrà essere attivata solo sul libretto di risparmio postale Smart e permetterà di avere un tasso di interesse più elevato alla scadenza sulle somme accantonate (vincolate). Con tale offerta, poi, si potranno vincolare alcune somme presenti sul libretto per periodi stabiliti. Accantonando minimo mille euro per 180 giorni il tasso di interesse annuo lordo sarà dello 0,40%. Ci si chiede però se vi è un importo minimo o massimo dell’accantonamento. Ebbene per ciascuna offerta, comunicano le Poste, vi sarà un importo minimo e massimo indicato nel foglietto informativo.

Sempre nel foglietto, poi, si troveranno delucidazioni in merito al numero massimo di accantonamenti da fare in giornata e per offerta. Per verificare quanti accantonamenti sono stati fatti ci si potrà collegare al sito delle Poste e accedere al servizio gratuito “RPOL”. Si potrà verificare ciò anche mediante la app di Risparmio Postale o chiedere info alle Poste.

Info libretto di risparmio postale Smart

Nel caso in cui si voglia aprire un libretto di risparmio Smart ma si è già possessori di un libretto ordinario con la stessa intestazione che si vuole assegnare al libretto smart, si dovrà convertire il libretto ordinario in quello smart. Negli altri casi si dovrà semplicemente aprire un nuovo libretto. Le Poste comunicano che una persona (solo maggiorenne) potrà aprire un solo libretto smart e che potrà essere cointestato ad un massimo di quattro persone.

Per quanto concerne l’attivazione della carta libretto, vi comunichiamo che sarà inviato all’indirizzo fornito al momento della sottoscrizione del libretto smart prima un codice Pin.

Ricevuto quest’ultimo sarà necessario recarsi presso l’ ufficio postale nel quale si è aperto il libretto e ritirare la carta che sarà attivata dall’operatore. La carta libretto non potrà essere usata per tutta la vita: su di essa, infatti, ci sarà scritto quando essa scadrà. A seguito di ciò, comunque, le Poste ne erogheranno una nuova. Per quanto concerne i costi per il libretto e la carta, comunichiamo che non vi sarà alcuna spesa di gestione, apertura ed estinzione di carta e libretto.

Leggete anche: Conto corrente N26: le principali caratteristiche ed il confronto con carta Postepay.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,