Franchigia assicurazioni: cos’è e cosa comporta

Cosa prevede la franchigia assicurazioni? Vediamo la differenza tra franchigia relativa e assoluta.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Cosa prevede la franchigia assicurazioni? Vediamo la differenza tra franchigia relativa e assoluta.

La franchigia nelle assicurazioni prevede una parte di rimborso di un danno che rimane interamente a carico dell’assicurato.  Il rimborso della parte di danno incluso nella franchigià spetterà all’assicurato anche se il danneggiato potrebbe chiamare in causa la compagnia assicurativa per ottenere il risarcimento e, a prescindere dalla franchigia, la compagnia è tenuta al risarcimento del danno. In questo caso, però, l’assicurazione, poi, si rivolgerà al proprio assicurato per ottenere a sua volta il rimborso di quanto versato per la parte di danno per cui il rimborso non era previsto.

La franchigia, nelle polizze assicurative, può essere assoluta o relativa.

Franchigia relativa

La franchigia relativa non da diritto al risarcimento quando il danno è al di sotto di una determinata cifra, ma se il danno è superiore alla cifra stabilità il risarcimento è pieno.

Facciamo un esempio pratico: se si ha una franchigia di 1500 euro e un sanno di 800 euro il risarcimento sarà interamente a carico dell’assicurato. Se, invece, con la stessa franchigia il danno è di 200 euro a pagare sarà, per l’intero importo, la compafnia di assicurazione.

Franchigia assoluta

La franchigia assoluta prevede di rimanere invariata al momento del risarcimento indipendentemente dall’importo del danno causato.

Facciamo un esempio pratico: se si ha, come prima, una franchigia assoluta di 1500 e un danno di 800 euro, il danno è interamente a carico dell’assicurato. Se il danno invece è di 2000 euro, 1500 euro saranno a carico dell’assicurato e i restanti 500 euro a carico della compagnia di assicurazione.

Franchigia assicurazione auto

E’ bene sottolineare che le polizze con franchigia hanno, solitamente, un premio assicurativo più basso. Nello specifico, però, quelle con franchigia assoluta hanno un premio assicurativo meno elevato rispetto a quelle con franchigia relativa poichè nella franchigia assoluta in ogni caso, una parte del danno rimane a carico dell’assicurato.

Per quel che riguarda le polizze di responsabilità civile auto esse possono essere esclusivamente a franchigia oppure possono combinare il meccanismo di bonus malus con la franchigia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Automobili, Assicurazioni auto