Enel Servizio Elettrico canone Rai 2018: info importo, addebito in bollette e rimborsi

Ecco le info sull'importo, sull'addebito in bolletta e rimborsi di Enel Servizio Elettrico canone Rai 2018.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info sull'importo, sull'addebito in bolletta e rimborsi di Enel Servizio Elettrico canone Rai 2018.

Dal 2016 il canone Rai ovvero quello di abbonamento alla televisione per uso privato viene addebitato in bolletta. Ecco allora le info fornite da Enel Servizio Elettrico sull’importo, sull’addebito in bolletta e sui rimborsi.

Info canone Rai con Enel Servizio Elettrico

Enel Servizio Elettrico Nazionale comunica che il canone Rai deve essere pagato da ogni cliente intestatario di un’utenza domestica di energia elettrica nell’abitazione di residenza. Il costo del canone per l’anno 2018 è di 90 euro che viene suddiviso in dieci rate mensili da gennaio fino ad ottobre.

Tutti devono pagare il canone anche se non si guarda la Rai. Il solo fatto di avere un apparecchio televisivo abilitato a ricevere il segnale audio/video mediante piattaforma terrestre e/o satellitare (art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246) fa sì che il canone si debba pagare. Nel caso di inquilino o proprietario, il canone Rai deve essere pagato da chi ha la residenza nella dimora nella quale si ha l’apparecchio. Chi ha due case deve pagare 1 solo canone e precisamente dove possiede la residenza anagrafica.

Enel Servizio Elettrico Nazionale comunica che il canone verrà addebitato in bolletta anche se si avrà la domiciliazione. Nel caso in cui l’intestatario dell’utenza sia deceduto e si sia dimenticato di effettuare la voltura (gratuita solo nel caso in cui l’erede è un convivente) si dovrà farne richiesta immediatamente alla società elettrica. Una volta stabilito il nuovo cliente, poi, già dal mese successivo a questi arriverà l’addebito del canone in bolletta. Nel caso di mancato pagamento di alcune bollette dal precedente intestatario allora sarà cura dell’Agenzia delle Entrate provvedere nel modo più idoneo.

Rimborsi Canone Rai Enel Servizio Elettrico

Enel Servizio Elettrico, ecco il link, comunica che qualora si debba chiedere un rimborso si dovrà presentare una dichiarazione all’Agenzia delle Entrate. La modulistica e le istruzioni per la compilazione dei modelli saranno presenti sul sito, ecco il link, nella sezione “Canone Tv-Casi di esonero”. Sul medesimo sito si troveranno anche informazioni su chi è esente dal pagamento di tale tassa.

Enel comunica inoltre che qualora il cliente paghi solo gli importi della bolletta delle luce e non quelli del canone, continuerà comunque ad erogare energia elettrica. Sarà poi cura dell’Agenzia delle Entrate riscuotere le somme non ricevute. Per ulteriori informazioni consultare la pagina web di Enel Servizio Elettrico Nazionale e quella dell’Agenzia delle Entrate.

Leggete anche: Esenzione canone Rai 2018, nuova soglia per over 75: come si calcola, da quando scatta e come fare domanda.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche

I commenti sono chiusi.