Ecco come calcolare il valore di un buono fruttifero postale: su Poste Italiane e CDP

Ecco le modalità per calcolare il valore di un buono fruttifero postale. È possibile sia sul sito di Poste Italiane che su quello della Cassa Depositi e Prestiti?

di , pubblicato il
buono fruttifero postale

Alla domanda come calcolare il valore di un buono fruttifero postale la risposta è in due modi. Attraverso il sito della Cassa Depositi e Prestiti oppure mediante il sito ufficiale di Poste Italiane. Ricordiamo che il buono postale è un prodotto emesso dalla CDP, collocato sul mercato da Poste e garantito dallo Stato Italiano. È una delle scelte di investimento preferite dagli italiani perché non ha costi. Non si paga nulla per la sottoscrizione e nemmeno per il rimborso. Ovviamente eccetto gli oneri di natura fiscale.

Buono fruttifero postale: ecco come calcolare il valore su CDP

Sul sito della Cassa Depositi e prestiti si può calcolare il valore di un buono fruttifero postale. È necessario inserire la tipologia di buono tra quelli presenti (ad esempio il 3×4) e la data di sottoscrizione come ad esempio il 17 ottobre 2021. Bisogna poi premere su conferma. A questo punto il calcolatore chiede di inserire l’importo (es. 10000 euro) e la data di liquidazione.

Nel caso del 3×4 sarà di 12 anni e quindi il 17 ottobre 2033 e cliccare su calcola. Si aprirà a questo punto una pagina con il calcolo degli interessi lordi maturati (161,78 euro), la ritenuta fiscale (77,18 euro) e il montante liquidato ovvero 10.539, 68 euro. Comparirà anche la data di prescrizione che sarà il 16 ottobre 2043. Cliccando su visualizza sviluppo, poi, si avrà il quadro completo ogni 3 anni degli interessi lordi maturati. In questo caso al 17 ottobre 2024 saranno di 30,03 euro (ritenuta fiscale 3,75 euro), al 17 ottobre 2027 120,60 euro (ritenuta 15,08 euro), al 17 ottobre 2030 di 273,26 euro (34,16 euro) ed infine nel 2033 di 616,78 lordi come comunicato.

Come calcolare il valore di un buono fruttifero postale mediante sito Poste

È possibile simulare il valore di un bfp anche sul sito di Poste Italiane impostando la data in cui si vorrebbe il rimborso, l’importo e la tipologia.

Nella prima schermata che si aprirà andrà impostato l’importo (in questo caso 10000) e la durata e quindi (prendendo ad esempio il 3×4) si dovrà inserire periodo medio-lungo. Si dovrà poi cliccare su simula. A questo punto si aprirà una schermata con i valori di rimborso netto dei buoni della durata scelta. Se ne potranno selezionare due alla volta per effettuare il confronto.

I buoni in questione sono il 4×4 (durata massima 16 anni) il cui valore di rimborso netto a scadenza sarà di 11.111,18 euro. E ancora il 3×4 (durata massima di 12 anni) con valore di 10.539,68 euro e l’ordinario (durata massima 20 anni) con valore di 10.540,08 euro. Poste Italiane comunica che tali valori corrispondono alla somma della cifra investita più gli interessi al netto della ritenuta fiscale su questi ultimi. Non è invece calcolata l’imposta di bollo.
Leggi anche: Tassi fino al 2,50%: ecco i migliori buoni fruttiferi postali di inizio ottobre 2021
[email protected]

Argomenti: ,