Conto demo trading: come investire in borsa senza soldi

Tutte le piattaforme di trading permettono l'utilizzo del conto demo: ecco a cosa serve e perchè è importante

di Enzo Lecci, pubblicato il
Tutte le piattaforme di trading permettono l'utilizzo del conto demo: ecco a cosa serve e perchè è importante

Investire in borsa senza soldi sembra essere un’utopia perchè è ovvio che, se non si hanno disposizione risorse, non si può pensare di comprare azioni e giocare su specifiche quotate. E’ quindi logico che, direttamente, sia impossibile pensare di investire in borsa senza avere alcuna copertura finanziaria. Eppure nonostante questo, esiste un modo, indiretto, attraverso il quale è possibile giocare in borsa quasi per finita ossia senza soldi replicando, però, in tutto e per tutto quelle che sono le caratteristiche reali di un investimento in azioni.

Una possibilità di questo tipo non riguarda chiaramente la borsa in senso stretto ma bensì il mondo del trading online. Le piattaforme sulle quali è possibile giocare in borsa, attraverso il trading binario o l’acquisto di un CFD azionario, infatti, consentono al trader di utilizzare il cosiddetto conto demo che replica, in tutto e per tutto, le funzioni che sono proprie del conto reale.

Diciamo che il conto demo è solo indirettamente un modo per investire in borsa senza soldi perchè nella realtà esso altro non è che una funzione messa a disposizione dal broker affinchè i traders si esercitino con denaro virtuale prima di aprire un conto con denaro reale.

In origine la possibilità di utilizzare il conto demo era circoscritta nel tempo nel senso che, all’atto dell’iscrizione ad una piattaforma per il trading online, veniva concessa la possibilità di esercitarsi per massimo due mesi. Con l’incremento del numero dei broker, però, si è passati ad una fase successiva caratterizzata dalla possibilità di usare il conto demo senza limiti di tempo.

Il conto demo è utile sopratutto ai traders principianti e, se affiancato ad uno studio sui fattori che determinano il movimento di un titolo azionario in un senso anzicchè in un altro, può essere la strada migliore per entrare nei meccanismi del trading online e guadagnare in questo modo sia con i CFD che con le opzioni binarie.

Ma cosa si può fare con un conto demo? Se si è nell’ambito del trading binario, il conto demo permette di avere un’idea più chiara dei meccanismi alla base del funzionamento delle opzioni binarie. In pratica il trader, seleziona l’asset su cui vuole investire, seleziona l’importo virtuale del trade e quindi il periodo di tempo dell’investimento. Dopo aver scelto queste tre variabili, apre il suo trade e quindi semplicemente attende di conoscere la riuscita o meno dell’investimento. Se la direzione assunta dall’azione (o da qualsiasi assets) allo scadere dell’intervallo di tempo scelto è convergente con la scelta effettuata dal trader, allora la puntata è andata a buon fine. In caso contrario, l’investimento si sarebbe tradotto in una perdita. In entrambi i casi, sia quindi nel caso in cui si abbia a che fare con un guadagno che nel caso in cui l’investimento si sia tradotto in una perdita, tutto resta comunque sulla carta essendo virtuale.

Lo stesso ragionamento vale nel caso dei Contratti per Differenza. In questo caso, anzi, i conti demo trading sono ancora più utili poichè il meccanismo di funzionamento dei CFD è chiaramente più elaborato rispetto a quello delle opzioni binarie contemplando un guadagno variabile a seconda dell’andamento dell’assets sottostante e periodo di tempo più lunghi sull’investimento stesso. Nel caso dei CFD, inoltre, il conto demo permette di comprendere quello che è il modo con il quale è possibile utilizzare particolari funzionalità come gli stop loss o la leva finanziaria che sono i pilastri sui cui poggiare la propria attività di trading.

A conti fatti, quindi, il conto demo trading, sia nel caso di opzioni binarie che nel caso di CFD, è importante per i seguenti motivi:

  • consente di studiare tutte le funzionalità delle piattaforme trading riducendo così il rischio di commettere errori che sarebbero pagati con denaro reale
  • permette di individuare quelli che sono i sottostanti migliori in quel distinto periodo
  • affina le proprie strategie sopratutto se si è nell’ambito del trading su CFD
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Investimento, Trading