Conti dormienti: cosa sono e come si risvegliano

Cosa è un conto dormiente e come si può rientrare in possesso dei soldi sopra depositati?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Cosa è un conto dormiente e come si può rientrare in possesso dei soldi sopra depositati?

Cosa è un conto dormiente? E’ rappresentato da tutte le somme di denaro depositate nel tempo su conti correnti bancari e postali, libretti di risparmio o altri strumenti di risparmio di importo superiore a 100 euro sui quali per 10 anni non viene eseguita alcuna operazione da parte del titolare.   Per sapere se si possiede un conto dormiente bisogna rivolgersi alla Consap, la società nata proprio per gestire i conti dormienti. Nel caso si scoprisse che un nostro conto corrente o libretto di risparmio è diventato dormiente per rientrare in possesso del capitale depositato bisogna innanzitutto chiedere un’estratto conto, operazione che immediatamente risveglia il conto dormiente. Ma non è una operazione così semplice da effettuare poichè bisogna inoltrare una specifica domanda alla Consap (anche online) allegando una serie di documenti (copia della carta d’identità, codice fiscale, copia originale rilasciata dalla banca o dall’ufficio postale, dichiarazione di atto di notorietà in caso di eredi).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Conti dormienti

Leave a Reply