Come risparmiare sui consumi di lavatrice e detersivi per il bucato: una breve guida

Il bucato costa parecchio in termini di energia elettrica (la lavatrice) e di detersivi: ecco una piccola guida su come risparmiare. Per noi stessi e per l’ambiente.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Il bucato costa parecchio in termini di energia elettrica (la lavatrice) e di detersivi: ecco una piccola guida su come risparmiare. Per noi stessi e per l’ambiente.

Fare il bucato rappresenta uno dei maggiori consumi in termini di energia elettrica e di detersivi che una famiglia deve mettere in conto: come risparmiare, dunque, facendo in modo che il bucato sia perfettamente pulito e igienizzato? Ecco una piccola guida che promette un grande risparmio.

Come risparmiare sul bucato: la questione ‘detersivi’

Per quanto riguarda i costi, una delle questioni da affrontare per imparare a risparmiare sul bucato è quella dei detersivi. Ecco alcuni consigli:

  • L’uso del detersivo deve essere realmente proporzionale: gli studiosi hanno dimostrato che basta la metà della dose consigliata dai maggiori rivenditori per assicurare pulizia e igiene al proprio bucato – in questo modo la stessa quantità di detersivo potrà essere usato per il doppio dei bucati, un risparmio netto
  • Usare il bicarbonato al posto dei prodotti sciogli-macchia per rimuovere le macchie più ostinate dai tessuti di colore bianco: basta semplicemente mescolare una parte di acqua con tre parti di bicarbonato, porre la soluzione sulla macchia lasciando agire per un’ora circa, infine mettere il capo in lavatrice con le scaglie di sapone di Marsiglia e un’altra mezza tazza di soluzione al bicarbonato di cui sopra
  • Usare l’aceto bianco invece dell’ammorbidente: non solo l’aceto è fortemente igienizzante, ma rende le fibre dei tessuti più morbide, il tutto con appena 100 ml – inoltre, si tratta anche di un potente anticalcare: un suggerimento è di fare di tanto in tanto un ciclo della lavatrice a vuoto, a non più di 60-90 gradi, con acqua e 1 litro di aceto bianco, in maniera tale da evitare l’accumulo di calcare

Come risparmiare sul bucato: la lavatrice e l’energia elettrica

Per quanto riguarda l’utilizzazione della lavatrice, ecco alcuni consigli su come risparmiare sulla bolletta della corrente elettrica:

  • Fare il bucato sempre di sera o nel fine settimana, sfruttando sempre le fasce orarie più economiche del nostro piano tariffario – chi possiede la cosiddetta ‘bioraria’ può risparmiare anche il 20% in bolletta
  • La lavatrice va sempre azionata a pieno carico (senza sovraccarico ovviamente)
  • Scegliere sempre il ciclo più adatto per la tipologia di tessuto e di sporco dei capi
  • Usare l’acqua fredda per i capi scuri
  • Se doveste avere una lavatrice che asciuga, i consumi sono molto alti: meglio fare come una volta, stendere all’aperto il bucato.

Leggete anche:  Aumenti bollette e benzina: il Codacons lancia l’allarme, 340 euro in più a famiglia ma come risparmiare?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Risparmiare, Utenze domestiche