Come risparmiare energia elettrica a casa con il televisore

Il televisore consuma? Ecco alcuni semplici consigli su come risparmiare energia elettrica a casa e di conseguenza sulla bolletta elettrica.

di , pubblicato il
come risparmiare energia elettrica

Come risparmiare energia elettrica in casa in casa con il televisore. Questa è una delle domande che in molti si fanno e sicuramente una delle risposte è quella di eliminare lo stand by. C’è poi da dire che la televisione al plasma consuma di più di una a schermo piatto e che anche la classe energetica fa la differenza. Ecco allora alcuni semplici consigli per pagare meno in bollette evitando errori quando si usa il televisore.

Il televisore consuma? Ecco come risparmiare energia elettrica a casa

Tutti hanno a casa un televisore ma nessuno sa che se si commettono degli errori quando lo si utilizza la bolletta elettrica lievita. Innanzitutto bisognerebbe spegnere la tv quando si va a dormire e non lasciarla in stand by. In pausa, infatti, non solo si consuma energia ma il dispositivo si usura anche. Una buona soluzione sarebbe inoltre quella di sceglierne uno di classe energetica superiore, una scelta davvero importante dato che tantissimi italiani a breve dovranno passare al nuovo digitale terrestre. La tv di solito ha una potenza minima di 50 W ed una massima di 600 W. Uno Lcd da 32 pollici consuma in media 90-130 W mentre uno da 37 pollici addirittura fino a 150 W. Tenendolo accesso un paio di ore al giorno potrebbe costare fino a 27 euro all’anno. Se si ipotizza un costo dell’energia elettrica di 0,25 €/kWh. Qualora si dovesse acquistare un nuovo televisore, si dovrà controllare che esso sia compatibile con la nuova tecnologia DVB-T2.

Suggerimenti su come risparmiare energia elettrica a casa con il televisore

Prima di acquistare un televisore si dovrà anche scegliere il luogo dove posizionarlo. Ovviamente uno da 75 pollici non solo costerà di più ma consumerà di più.

Quindi la regola sarà quella di calcolare la distanza ma anche l’altezza giusta. Altri parametri da considerare saranno la retroilluminazione a Led grazie alla quale si potrà risparmiare fino al 25%.
Come detto un altro aspetto da considerare sempre sarà quello dello stand by. Nell’acquisto di un nuovo televisore si potrà per esempio preferire uno dotato di interruttore di spegnimento generale dell’apparecchio. In alternativa si potrà acquistare una ciabatta e spegnere il dispositivo, ad esempio, prima di andare a dormire. Lo stand-by, infatti, non è gratuito.
[email protected]

Argomenti: ,