Come pagare le bollette senza commissioni

Come pagare le bollette senza commissioni e a quanto ammontano quelle di Poste Italiane e Sisalpay.

di , pubblicato il
Come pagare le bollette senza commissioni e a quanto ammontano quelle di Poste Italiane e Sisalpay.

In molti si chiedono se è possibile pagare le bollette siano esse della luce, del gas, dell’acqua o telefoniche senza pagare commissioni che, a lungo andare, incidono sul proprio budget familiare.

Ebbene la risposta è affermativa. Ecco allora come pagare le bollette senza commissioni e a quanto ammontano quelle di Poste Italiane, quelle pagate mediante l’ausilio di sportelli Postamat e delle ricevitorie Sisalpay.

A quanto ammontano le commissioni sulle bollette

Le bollette tradizionali come quelle telefoniche, delle luce, del gas, dell’acqua si potranno pagare direttamente allo sportello di Poste Italiane. Oltre al costo della bolletta, ovviamente, si dovrà pagare anche una commissione sul bollettino che sarà di 1,50 euro.

Pagare presso i circuiti Atm Postamat costerà un poco meno in quanto la commissione sarà di 1 euro mentre presso le ricevitorie Sisalpay oppure online la commissione sarà invece di 2 euro. Non si farà però la coda e ci si stresserà di meno anche perché in questo periodo di Fase 2 continuano ad esserci file abbastanza consistenti presso gli uffici postali.

Come fare per non pagare le commissioni delle bollette

Per non pagare commissioni si potrà entrare sul sito web del proprio fornitore come Enel ed Acea (non tutti permettono di farlo) e pagare la propria bolletta online. Ovviamente sarà necessaria la registrazione al sito con username e password e procedere al pagamento con la propria carta di credito.

L’altro modo sarà l’addebito diretto delle bollette ovvero il Rid. Sarà questa una valida alternativa sopratutto per gli smemorati in quanto non dovranno fare nulla in quanto il denaro richiesto verrà prelevato in automatico dal proprio conto corrente. Si eviteranno così eventuali interessi di mora per il ritardo nel pagamento e le odiate commissioni.

E infine alcune banche convenzionate offriranno il servizio gratuito di pagamento bollette ai propri clienti. Sarà quindi necessario chiedere alla propria Banca se c’è tale possibilità o effettuare un rapido controllo per sapere quali hanno lanciato tale servizio.

Si ricorda che l’addebito bancario o sul conto postale ha un vantaggio importante in questo periodo: quello di evitare code e perdere tempo prezioso. In più chi sceglie la domiciliazione ha il vantaggio di non perdere tempo nemmeno per effettuare la procedura di pagamento online ogni volta che si deve pagare una bolletta.

[email protected]

Argomenti: ,