Carte di credito e bancomat: nuovo regolamento con regole più trasparenti

E' entrato in vigore il nuovo regolamento europeo per le carte di credito e bancomat, con maggiore trasparenza sui costi.

di Angelina Tortora, pubblicato il
E' entrato in vigore il nuovo regolamento europeo per le carte di credito e bancomat, con maggiore trasparenza sui costi.

Per le carte di credito e bancomat è entrato in vigore il nuovo regolamento europeo che rende più trasparenti i costi dei pagamenti con carta.

Arriva,  finalmente  un regolamento che impone  un tetto alle commissioni che gravano soprattutto sui commercianti e che spesso fanno sì che venga privilegiato il pagamento in contanti.

Carte di credito e bancomat: nuove regole per le commissioni interscambio

Con il nuovo regolamento UE , le commissioni di interscambio (quella che il commerciante versa alla banca per la transazione) per le carte di debito non possono superare lo 0,2% del valore della transazione, per le carte di credito lo 0,3%.

Carte di credito e bancomat: libertà di pagamento

Cambiano anche le regole che riguardano la libertà nel tipo di pagamento, molte carte includono più canali di pagamento, in Italia ad esempio: PagoBancomat e Maestro.

Con le nuove regole, i consumatori possono selezionare il canale che preferiscono e in base al  miglior rapporto costo/efficacia del pagamento, a sua volta il commerciante potrà dotarsi di un canale preferito, pur lasciando al consumatore la possibilità sulla preferenza.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte