Buoni fruttiferi postali: occhio ai 4 anni risparmio semplice

Le principali caratteristiche dei buoni fruttiferi postali 4 anni risparmio semplice di Poste Italiane.

di , pubblicato il
Le principali caratteristiche dei buoni fruttiferi postali 4 anni risparmio semplice di Poste Italiane.

Chi desidera investire il proprio capitale per un numero limitato di anni potrà scegliere come forma di investimento i buoni fruttiferi postali 4 anni risparmio semplice. Attenzione, però, tale tipologia di titoli si potrà sottoscrivere soltanto nell’ambito del Piano di Risparmio risparmiosemplice.

Che cosa sono i bfp 4 anni risparmio semplice?

I buoni postali 4 anni risparmio semplice sono quelli grazie ai quali si potrà risparmiare una piccola somma un poco alla volta senza dover per forza accantonare grosse somme di denaro in un’unica soluzione.

Sottoscrivendo tale tipologia di buono all’interno del cosiddetto “Piano di risparmio”, infatti, si avrà la possibilità di accantonare periodicamente degli importi in modo tale da costruire con il tempo un piccolo capitale. Sarà possibile poi avere un rendimento premiale soltanto quando si raggiungeranno minimo ventiquattro sottoscrizioni periodiche. Tale rendimento sarà applicato su ogni buono che verrà sottoscritto nell’ambito del Piano che si porterà a scadenza.

Come sottoscrivere tale tipologia di buono

Per la sottoscrizione sarà necessario recarsi presso un qualsiasi ufficio postale anche di sabato mattina. Per effettuare tale operazione, però, si dovrà rispettare una regola: sarà necessario essere titolari o di un libretto di risparmio postale o di un conto corrente postale che dovranno avere la stessa intestazione dei buoni fruttiferi postali. Inoltre si dovrà necessariamente aver aderito al Piano di Risparmio risparmiosemplice. Si ricorda che tale i buoni non avranno alcun costo di emissione, gestione o rimborso tranne gli oneri di natura fiscale. Inoltre, sottoscrivendoli, si avrà una tassazione agevolata sugli interessi del 12,50%.

Le condizioni in vigore dal 24 gennaio 2019

Le condizioni in vigore dal 24 gennaio 2019 inerenti ai buoni fruttiferi postali 4 anni risparmio semplice sono le seguenti: il tasso effettivo di rendimento annuo lordo alla fine di ciascun anno (Standard) e quello (Premiale) saranno dello 0% il primo, il secondo ed il terzo anno. Al termine del quarto anno quello Standard sarà dello 0,60% mentre quello Premiale dell’1%.

Infine per quanto riguarda il valore di rimborso, esso sarà pari al valore nominale sottoscritto prima dei quattro anni al netto di eventuali oneri fiscali.

Non saranno quindi corrisposti interessi prima della sua scadenza. Quando il buono scadrà, invece, oltre al valore nominale ( al netto di eventuali oneri fiscali) saranno anche riconosciuti gli interessi maturati come riporterà il foglio informativo.

Qualora i bfp appartengano al Piano di risparmiosemplice sarà riconosciuto un rendimento premiale (maggiore rispetto allo standard) solo a scadenza a partire dal giorno seguente al raggiungimento di minimo ventiquattro sottoscrizioni nell’ambito dello stesso piano di risparmio.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali 3×4: un risultato che cresce ogni 3 anni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.