Buoni Fruttiferi Postali: investimento minimo 50 euro

Un investimento garantito e sicura che in alcuni casi offre anche un interesse abbastanza alto sono i Buoni Fruttiferi Postali il cui taglio minimo parte da 50 euro.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Un investimento garantito e sicura che in alcuni casi offre anche un interesse abbastanza alto sono i Buoni Fruttiferi Postali il cui taglio minimo parte da 50 euro.

I Buoni Fruttiferi Postali sono uno degli investimenti più sicuri ed affidabili per i risparmiatori italiani poichè possono essere sottoscritti e rimborsati in qualsiasi momento.   Sono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo stato Italiano e sono soggetti ad una tassazione agevolata, ovvero una ritenuta fiscale sugli interessi pari al 12,50%.   I Buoni fruttiferi postali sono rivolti a tutti coloro che, pur avendo una scarsa conoscenza nel campo finanziario decidono di voler diversificare il proprio portafoglio finanziario investendo in prodotti che diano una garanzia altissima e una gamma di di prodotti pronti a soddisfare qualsiasi esigenza.   I Buoni fruttiferi postali garantiscono, infatti, sempre la restituzione del capitale investito in qualsiasi momento con la maggiorazione degli interessi maturati fino a quel momento.   Il rimborso dei buoni fruttiferi postali può avvenire alla scadenza o dopo un anno con il riconoscimento degli interessi fissi maturati. Per le diverse categorie di Buoni Fruttiferi postali il rendimento annuo può variare dallo 0,5% al 2% lordo, in base alla durata e alla categoria.   I buoni fruttiferi postali hanno un costi fisso e anche se si voglia provvedere al rimborso prima della scadenza non si subisce alcuna perdita del capitale investito poichè si riceverà in ogni caso il valore nominale con cui sono stati acquistati maggiorati degli interessi accumulati fino al momento della vendita.   I Buoni Fruttiferi Postali di breve durata, come è prevedibile, garantiscono un rendimento minimo piuttosto basso, ad esempio quelli a 18 mesi garantiscono l’1% annuo lordo che al netto delle tasse è pari allo 0,875% netto. Ma alti rendimenti vengono dati, ad esempio dai Bfp 3×4 fedeltà che garantiscono un rendimento lordo annuo del 7% che al netto delle tasse diviene del 6%.   Il taglio minimo dei Buoni Fruttiferi Postali è di 50 euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Buoni Fruttiferi Postali, Risparmio, Tutela consumatori