Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: da oggi si possono acquistare online con il libretto Smart

Arriva una novità da Poste Italiane: i buoni fruttiferi postali di varie tipologie si potranno acquistare online insieme al libretto smart.

di , pubblicato il
Arriva una novità da Poste Italiane: i buoni fruttiferi postali di varie tipologie si potranno acquistare online insieme al libretto smart.

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane sono un prodotto a costo zero in quanto essi non hanno spese di rimborso, gestione e collocamento e si ha il vantaggio di una tassazione agevolata al 12,50%. Il rimborso, poi, può essere richiesto in ogni momento. La novità è che da oggi si possono acquistare online insieme al libretto smart.

In un unico acquisto bfp e libretto smart

I buoni fruttiferi postali ed i libretti di risparmio di Poste Italiane sono garantiti dallo Stato Italiano e garantiscono la restituzione del capitale in ogni momento.

Acquistare in modalità online un libretto smart ed un buono oggi sarà ancora più semplice. Si dovrà, in primis, scegliere il buono preferito tra quelli proposti e, qualora non si abbia un conto BancoPosta o un libretto su cui depositarlo, si potrà richiedere in concomitanza l’apertura di un libretto smart e quello del buono preferito. Sarà necessario avere con sé il proprio documento di identità in corso di validità, il codice fiscale nonché l’iban del conto corrente bancario.

Le varie tipologie di bfp

Si potrà scegliere il buono fruttifero postale in base alle proprie esigenze. Chi vorrà investire il proprio denaro fino a 3 anni potrà scegliere il “buono a 3 anni plus” con il quale si potrà contare su rendimenti fissi e si avrà la flessibilità di rimborso in ogni momento. Il rendimento annuo lordo a scadenza sarà dello 0,40%.

Chi desidera investire dai 3 ai 12 anni, potrà invece, scegliere il “buono3x2” e il “buono 3×4”. Il primo sarà per chi desidera investire fino a 6 anni contando su rendimenti crescenti nel tempo fino ad arrivare ad un rendimento annuo lordo a scadenza dell’1.50%. E ancora, il rimborso di tale tipologia di buono potrà avvenire in ogni momento ma solo dopo i primi 3 anni verranno riconosciuti anche gli interessi. L’altro, invece, sarà per chi desidera investire fino a 12 anni contando sempre su rendimenti crescenti. Il rendimento annuo lordo a scadenza arriverà al 2,25%. Inoltre il rimborso potrà avvenire in ogni momento mentre gli interessi saranno riconosciuti alla fine del terzo, nono e dodicesimo anno.

Infine, chi desidera investire oltre i dodici anni potrà scegliere il “buono ordinario” per investimenti fino a vent’anni senza che si debba rinunciare alla flessibilità del rimborso che sarà fisso e crescente con il trascorrere del tempo. Infine, per tale tipologia di buoni, gli interessi saranno riconosciuti già dopo il primo anno dalla sottoscrizione e successivamente ogni bimestre.

Leggete anche: Sostituzione, durata, duplicato e tassazione applicata buoni fruttiferi postali: ecco cosa c’è da sapere.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,