Contro il Black Friday 2017 nasce il Buy Nothing Day: ecco cos’è e la guida per orientarsi nel venerdì nero

Contro il Black Friday che ci sarà il prossimo 24 novembre 2017 è nato il Buy Nothing Day: ecco cos'è e una piccola guida per orientarsi nel venerdì nero.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Contro il Black Friday che ci sarà il prossimo 24 novembre 2017 è nato il Buy Nothing Day: ecco cos'è e una piccola guida per orientarsi nel venerdì nero.

Il Black Friday è il giorno successivo al Thanksgiving (ovvero al giorno del Ringraziamento americano) e quest’anno ci sarà il 24 novembre 2017, quindi tra pochissimi giorni. Quella del Black Friday è una tradizione americana esportata in tutto il mondo grazie sopratutto alle grandi catene di negozi anche on-line come Amazon. Da qualche anno, però, è nata una campagna alternativa allo shopping selvaggio il cui nome è Buy Nothing Day che tradotto significa “Giorno in cui non si compra nulla”. Ecco le info in merito e tutte le ultimissime offerte in vista dell’attesissimo venerdì nero .

Buy Nothing Day: cos’è?

Il Buy Nothing Day è una giornata internazionale di protesta contro il consumismo che avviene con il Black Friday. Nel Regno Unito, in Finlandia, in Svezia e nel Nord America essa si celebra il venerdì dopo il Ringraziamento e quindi in concomitanza con il Black Friday. In altri luoghi, invece, tale ricorrenza è l’ultimo sabato di novembre. Il Buy Nothing Day è stato fondato da Ted Dave a Vancouver e promosso poi dalla rivista Adbusters che ha sede in Canada. Il primo “giorno in cui non si compra nulla” fu organizzato in Canada nel 1992 e solo nel 1997 venne spostato in concomitanza con il Black Friday per far sì che in quel giorno si esaminasse la questione del consumismo.

Negli anni duemila, poi, gli annunci pubblicitari di Adbusters che promuovevano il Buy Nothing Day furono negati dalle principali emittenti televisive tranne la CNN. I critici non vedono di buon occhio tale giornata in quanto, a loro parere, essa incentiva i partecipanti a comprare ancora di più. Sono nate in seguito altre campagne come “Shift Your Shopping” che cerca di reindirizzare la spesa verso imprese di proprietà locale basate sulla comunità piuttosto che sulle grandi catene aziendali.

Guida offerte Black Friday

Il Black Friday ci sarà solo il 24 novembre 2017 ma già la febbre sta salendo di ora in ora. Su Amazon, già da ieri, infatti, è possible trovare sconti interessanti ma il clou ci sarà venerdì con le offerte a tempo la cui precedenza sarà data ai clienti Prime. In merito al prossimo venerdì nero Amazon ha comunicato inoltre che, rispetto all’anno scorso, le offerte saranno maggiori.

Anche MediaWorld aderirà al Black Friday con numerosi sconti sia online che nei negozi fisici e, per l’occasione, ha anche intervistato i clienti iscritti al Mediaworld club chiedendo il loro parere in merito a tale giornata. Il 45% di essi ha risposto di credere che il Black Friday sia un’ottima giornata per fare sconti.

E ancora aderiranno al Black Friday 2017 l’Ikea che proporrà sconti sui suoi mobili, UniEuro che ha anche adottato la campagna “100 sfumature di BlackFriday” , Ryanair, Zalando, eDreams, Groupon ed anche GameStop. Leggete anche: Ebay si prepara al Black Friday 2017: ecco alcuni articoli in super sconto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Risparmiare