Arrivano nuovi incentivi auto 2021: quanto si risparmierà?

Arrivano nuovi incentivi auto 2021 grazie all'approvazione del Decreto Fiscale: ecco per quali categorie di veicoli e quanto si risparmierà.

di , pubblicato il
incentivi auto

Arrivano nuovi incentivi auto 2021 grazie all’approvazione del Decreto Fiscale. Il Governo ha stanziato infatti cento milioni di euro per chi deciderà di acquistare un’automobile a basse emissioni entro la fine di quest’anno. Il motivo dello stanziamento è questo: evitare che si paralizzi del tutto il mercato delle auto. Ecco allora quanto si risparmierà.

Incentivi auto 2021: ecco di quanto si tratta e quanto si risparmia

Il Governo Italiano continua a spingere per la transizione ecologica per cui stanzia 65 milioni di euro per le auto elettriche. Nel dettaglio tale denaro sarà per acquistare veicoli M1 con emissioni comprese nella fascia 0-60 g/km CO2 che è quella delle ibride pug-in e delle elettriche. Altri 20 milioni di euro, invece, saranno per acquistare veicoli commerciali N1 o M1 speciali. Di questa cifra, poi, 15 milioni saranno solo per tale tipologia di veicoli ma elettrici. Infine 10 milioni per veicoli M1 fascia 61-135 g/km CO2 e 5 milioni per categoria M1 usati con emissioni tra 0-160 g/km CO2. I primi sono i veicoli a Gpl, metano, diesel e benzina mentre gli altri le auto euro 6.
Per quanto concerne la modalità di attribuzione degli incentivi non ci sono novità. Si avrà un contributo (si crede) di 6000 euro con rottamazione e 4000 senza per auto con emissioni comprese tra 0 e 20 g/km di CO2. Un contributo (si crede) di 2500 euro con rottamazione e 1500 euro senza (con limite prezzo di acquisto 50000 euro Iva esclusa) per fascia 21-60 g/km di CO2. E ancora di 1500 euro solo con rottamazione con prezzo di acquisto di 40 mila euro per la categoria 61-135 g/km di CO2.
Per il bonus auto usate si possono infine acquistare solo quelle di classe non più bassa di Euro 6 e di massimo 25 mila euro.

Inoltre le emissioni devono essere tra 0-160 g/km CO2. Più nel dettaglio l’importo è diverso a seconda del tipo di auto. Si hanno 2 mila euro per quelle con emissioni tra 0-60 g/km, mille euro per quelle tra 61-90 g/km e 750 euro per emissioni di 91-160g/km.

Ecco alcuni esempi di incentivi auto 2021

Fino al 31 ottobre si potrà acquistare la Fiat 500 Hybrid con rottamazione di veicolo immatricolato entro il 31 dicembre 2010. Quest’ultimo dovrà essere di proprietà di chi acquista l’auto o di un suo convivente. Questa macchina che è la Cult 1.0 70 CV Hybrid costa 16.250 euro con IpT e Pfu esclusi. Questo è il prezzo di listino. Fiat comunica però che con l’incentivo statale il costo scenderà a 12.200 euro mentre con il finanziamento Be-Hybrid di Faca Bank addirittura a 10.800 euro. ( L’incentivo per la fascia 61-135g/km, comunica Fiat, è pari a 1500 euro in caso di rottamazione di un veicolo omologato di classe più bassa ad Euro 6 immatricolato prima del 1 Gennaio 2011).
C’è anche la Nuova Up Volkswagen il cui prezzo di listino è invece 15.600 mentre in offerta costa 11.463 euro chiavi in mano e Ipt esclusa. Quest’ultimo è calcolato tenendo conto del contributo Volkswagen e della concessionarie aderenti all’iniziativa (2.547 euro) e con contributo statale (1500 euro vincolato alla rottamazione). Sia Fiat che Volkswagen comunicano sempre di controllare sul sito del Mise i fondi ancora a disposizione in merito al veicolo che si sceglierà di acquistare.
Leggi anche: 3 tra le auto più economiche di ottobre 2021 intorno ai 10000 euro – offerte e promozioni
[email protected]

Argomenti: ,