Acquisti online: classifica 15 categorie più cercate dal 2019 ad oggi

Il mondo degli acquisti online ha registrato una forte crescita nel periodo della pandemia: ecco allora la classifica delle 15 categorie più cercate.

di , pubblicato il
acquisti online

Il mondo degli acquisti online ha registrato una forte crescita nel periodo della pandemia. Trovaprezzi.it, comparatore leader dei prezzi online, ha per questo analizzato l’interesse di acquisto nelle diverse categorie. Dall’analisi è emerso un forte aumento nella ricerca di integratori e coadiuvanti per il periodo gennaio-aprile 2019-2021 e non solo. Ecco maggiori dettagli in merito.

Comparto acquisti online: anche per l’inizio 2021 segnali positivi

Nel 2020 c’è stata una forte accelerazione degli acquisti online e nei primi mesi del 2021 i segnali continuano ad essere positivi. La ricerca online ha riguardato soprattutto prodotti fisici con un aumento del 45% rispetto al 2019 con un giro di affari di 32,4 miliardi. Di questi soldi circa 8 miliardi sono legati agli acquisti fatti durante la pandemia secondo le rilevazioni dell’ Osservatorio eCommerce B2c.
Al primo posto nelle ricerche più frequenti nei primi 4 mesi 2021 figurano gli integratori e i coadiuvanti seguiti da cellulari e smartphone. I primi sono passati dal 5% delle ricerche del 2019 al 6,7% di quest’anno. L’utente più attivo risulta essere invece quello di età compresa tra i 25 ed i 34 anni (25% ricerche) di sesso maschile (55%). Il traffico registrato proviene, poi, in particolar modo da mobile (70%) e quindi da tablet/smartphone. Anche la categoria Sneakers e Scarpe Sportive è cresciuta raccogliendo il 2,7% delle ricerche totali nel 2021. È chiaro quindi che con la pandemia le esigenze degli italiani sono cambiate e ciò si evince dall’interesse maggiore verso categorie legate alla salute.

Acquisti online: classifica delle 15 categorie con più ricerche

Dal 2019 ad oggi nelle classifica delle categorie più cercate ci sono integratori e coadiuvanti. Il carrello medio di oggi è di 17,78 euro con un +0,10% rispetto al 2020 come si evince dall’analisi Trovaprezzi.it. Si registra un trend stabile anche per le lavatrici e le asciugatrici con una spesa media di 416,38 euro e quindi di 1,28 euro in più rispetto allo scorso anno.


Dai dati emerge inoltre una crescita del carrello medio di circa 7,40 euro per le sneakers ed i prodotti per la salute con cifre rispettive di 91,32 euro e 20,99 euro. Il carrello medio per la categoria smartphone è invece di 470,70 euro con un incremento di 63,64 euro rispetto al 2020. Per congelatori e frigoriferi il dato è invece di 546,51 con un +56,11 euro. Registrano invece un calo i televisori e i notebook, il primo con una variazione di -21,60 euro e il secondo di -141,29 euro se si prende in considerazione il carrello medio dell’anno antecedente.

Acquisti online: le regioni più attive nelle ricerche

Le regioni più attive nelle ricerche sono la Lombardia ed il Lazio che insieme arrivano al 43% del totale. Se si confrontano invece le quote su anno il trend della Lombardia è stabile con il 26,8% nel 2019, con il 27,6% nel 2020 e con il 26,6 nel 2021. Il trend del Lazio è stato altalenante: nel 2019 il dato è del 17,8%, nel 2020 del 15,4% e quest’anno del 26,6%.
[email protected]

Argomenti: ,