Waste Italia: depositato ricorso per ammissione a concordato preventivo

Interessati anche gli obbligazionisti high yield Waste Italia 10,50% 2019 (XS1139056037)

di , pubblicato il
Interessati anche gli obbligazionisti high yield Waste Italia 10,50% 2019 (XS1139056037)

Facendo seguito al comunicato stampa del 31 luglio 2017, Gruppo Waste Italia S.p.A., società quotata al MTA di Borsa Italiana, rende noto al Mercato di aver depositato presso il Tribunale di Milano il ricorso per l’ammissione della Società alla procedura di concordato preventivo “con riserva” ai sensi dell’art. 161, sesto comma del R.D. 267/1942 e s.m.i. della L.

Fall. Il Consiglio di Amministrazione a nome dell’Amministratore Delegato si propone di perseguire l’obiettivo, ai sensi dell’odierna L.Fall., di depositare presso il Tribunale di Milano il ricorso recante la domanda di ammissione della Società alla procedura di concordato preventivo con “continuità aziendale” dell’Emittente ovvero proposta di omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti ai sensi dell’art. 182bis della L. Fall. L’Emittente provvederà ad aggiornare prontamente il Mercato per ogni aggiornamento in merito a tale procedura.

Concordato Waste Italia, proposte ai bondholder

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: