Obbligazioni T-Mobile con cedola 6% per otto anni

Il bond dell’operatore di telefonia mobile negli USA è callable dal terzo anno (US87264AAQ85) e offre un buon rendimento

di , pubblicato il
Il bond dell’operatore di telefonia mobile negli USA è callable dal terzo anno (US87264AAQ85) e offre un buon rendimento

T-Mobile USA, terzo operatore di telefonia mobile degli Stati Uniti, ha emesso un nuovo bond per 1 miliardo di dollari (Usd). L’obbligazione della compagnia telefonica, controllata da Deutsche Telekom, è stata prezzata alla pari e ha una durata di otto anni. Si tratta per la precisione di un bond senior unsecured callable (codice ISIN US87264AAQ85) che stacca una cedola a tasso fisso pari al 6% su base semestrale, negoziabile per importi minimi di 2.000 Usd con multipli aggiuntivi di 1.000. Ai primi scambi sul mercato non regolamentato over the counter (OTC), le obbligazioni T-Mobile USA 6% 2024 prezzano intorno a 101,50 per un rendimento effettivo  a naturale scadenza del 5,75%. Rendimento che sale al 6,82% se si considera come scadenza la prima data possibile di richiamo da parte dell’emittente che è il 15 aprile 2019 al prezzo di 104,50. Rating BB per Standard & Poor’s Per quanto riguarda la società, controllata al 67% da Deutsche Telekom, occorre osservare che la casa madre sta cerando di cederla, ma la concorrenza e l’erosione dei margini non hanno finora consentito a DT di spuntare un prezzo favorevole. Nonostante tutto, T-Mobile USA è cresciuta molto in termini di numero di abbonati negli Stati Uniti durante lo scorso anno diventando il terzo operatore di telefonia mobile, superando la rivale Sprint.

Argomenti: , , , ,