Nuove obbligazioni BEI, BIRS e KFW in negoziazione sul MOT

Dal 13 agosto nuovi bond in dollari di enti sovranazionali sono trattabili su EuroMOT di Borsa Italiana. Taglio minimo 1.000

di , pubblicato il
Dal 13 agosto nuovi bond in dollari di enti sovranazionali sono trattabili su EuroMOT di Borsa Italiana. Taglio minimo 1.000

EuroMOT di Borsa Italiana si arricchisce di nuovi titoli obbligazionari. Si tratta per la precisione di cinque obbligazioni senior emesse dalla Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BIRS), due della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS),  uno della Banca Europea degli Investimenti (BEI) e uno della banca tedesca KFW. Più nel dettaglio, dal giorno 13/08/2015 verranno iscritti nel Listino Ufficiale, comparto obbligazionario (MOT) i seguenti strumenti finanziari “KFW USD 2.125 per cent. Notes due August 7, 2023”, “EIB EUR 0.375 per cent. Eurocooperation (Ecoop) Bonds due 15 March 2022”, “EBRD USD 1.75 per cent. Global Notes due 14 June 2019”, “EBRD USD 0.750 per cent. Global Notes due 01 September 2017”, “IBRD USD 1.875 per cent. Fixed Rate Notes due March 15, 2019”, “IBRD USD 1.000 per cent. Notes due November 15, 2017”, “IBRD USD 0.625 per cent. Fixed Rate Notes due 2 May 2017”, “IBRD USD 1.625 per cent. Notes due February 10, 2022” e “IBRD USD 1.875 per cent. Fixed Rate Notes due October 7, 2019”. I bond godono tutti del massimo merito creditizio da parte delle agenzie di rating (AAA) e sono negoziabili per importi minimi di 1.000 euro o dollari.   KFW  2,125% 2023           XS1272810844 BEI 0,375% 2022               XS1271698612 BERS 1,75% 2019              US29874QCP72 BERS 0,75% 2017              US29874QCF90 BIRS 1,875% 2019            US459058DL43 BIRS 1,00% 2017               US459058EM17 BIRS 0,625% 2017            US45905USB16 BIRS 1,625% 2022            US459058DY63 BIRS 1,875% 2019            US459058DW08

Argomenti: , , ,