Minibond Werther rende il 5,375% per cinque anni

L’obbligazione Werther International (IT0005316200) è stata collocata per 8 milioni di euro ed è negoziabile su ExtraMOT Pro

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’obbligazione Werther International (IT0005316200) è stata collocata per 8 milioni di euro ed è negoziabile su ExtraMOT Pro

Un altro minibond sbarca a Piazza Affari. Ha infatti preso formalmente il via alle negoziazioni sul mercato ExtraMOT Pro di Borsa Italiana il recente minibond lanciato da Werther International s.p.a., piccola società emiliana attiva e nel settore automotive e fra i principali player italiani attivo nella produzione e commercializzazione di attrezzature per garage, per gommisti e carrozzerie.

Dal 1 marzo 2018 è infatti quotato sul mercato regolamentato riservato agli operatori professionali e gestito da Borsa Italiana un piccolo prestito obbligazionario di 8 milioni di euro denominato “Werther International 5,375% 2018- 2023”. Il bond è di tipo  senior (codice ISIN IT0005316200), e’ stato sottoscritto da investitori istituzionali (fondo Duemme Sgr) alla pari ed e’ finalizzato a sostenere la crescita del fatturato della società e l’espansione internazionale del gruppo. Il bond è negoziabile su ExtraMot Pro per tagli da 100.000 euro e stacca la cedola su base semestrale pari al 5,375% annuo, il 1 marzo e il 1 settembre. Emesso il 24 aprile 2017, il rimborso del bond è previsto in forma ammortizzata nella misura del 20% del valore nominale il 24 aprile 2021 e successivamente del 30% il 24 aprile 2022 con estinzione totale del prestito il 24 aprile 2023. L’obbligazione è callable e può essere richiamata dall’emittente prima della scadenza a 100. “I proventi derivanti dall’emissione delle obbligazioni – si legge in una nota – verranno impiegati dall’emittente per finanziare i progetti di crescita del gruppo e in particolare per attuare la strategia di internazionalizzazione mediante investimenti in mercati esteri quali a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, Regno Unito, Russia, Turchia e Iran e per potenziare i progetti di ricerca e sviluppo del gruppo. Parte dei proventi derivanti dall’emissione delle obbligazioni potranno, inoltre, essere destinati a finalità di gestione operativa generale del gruppo, ivi incluso eventualmente il rifinanziamento del debito e la diversificazione delle fonti di finanziamento rispetto al tradizionale canale bancario”.

 

Minibond Werther  5,375% aprile 2023

 

Il Gruppo Werther, costitituitosi nel 1976, è tra i principali player italiani nel segmento aftermarket del settore automotive, è attivo nella produzione e commercializzazione di attrezzature per garage, per gommisti, “lube” e carrozzerie. In particolare, la Società è uno dei principali produttori di ponti sollevatori a forbice, ponti sollevatori mono-colonna, a due e quattro colonne, sollevatori industriali, smonta-gomme, equilibratrici, assetto ruote, presse idrauliche, gru idrauliche, cric e sollevatori da fossa. Accanto a tale produzione, da considerarsi l’attività principale, la Società è specializzata altresì, nel settore dei prodotti ad aria compressa al quale è dedicata un unità specializzata volta alla produzione di compressori silenziosi, compressori per applicazioni hobby e tempo libero, compressori a secco per dentisti, odontotecnici, laboratori cliniche ed ospedali. Werther ha chiuso il 2016 con ricavi consolidati per 69 milioni di euro (di cui il 90% prodotto all’estero), un ebitda di 6,1 milioni e un debito finanziario netto di 33,8 milioni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Minibond

I commenti sono chiusi.