Gruppo Pro Gest: colloca bond da 250 milioni

Il bond Pro-Gest offre una cedola del 3,25% per sette anni. Raccolti 250 milioni fra investitori istituzionali

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il bond Pro-Gest offre una cedola del 3,25% per sette anni. Raccolti 250 milioni fra investitori istituzionali

Il Gruppo Pro-Gest – leader in Italia nel settore della produzione di carta, cartone e imballaggi – ha concluso un road show europeo con tappe a Milano, Londra e Parigi, che ha portato all’emissione di un bond del valore di 250 milioni di euro, della durata di 7 anni.

Il prestito è stato collocato interamente, nell’arco di pochi giorni, presso primari investitori professionali italiani e internazionali. La domanda – che ha superato i 550 milioni di euro – ha fatto sì che Pro-Gest abbia ottenuto un tasso fisso del 3,25%, senza la necessità di garanzie reali. L’emissione del bond è finalizzata ad avere risorse utili a portare avanti l’ambizioso progetto di espansione del Gruppo.

“Gli investitori – dichiara Bruno Zago, amministratore delegato del Gruppo Pro-Gest – hanno dimostrato grande apprezzamento per i risultati del Gruppo e le aspettative di sviluppo, con particolare riguardo all’avvio della Cartiera di Mantova. Questo tipo di finanziamento, finalizzato agli investimenti produttivi legati al nostro core business, servirà a rafforzare la nostra posizione di leadership nel mercato interno e ad accelerare il percorso di crescita per diventare a tutti gli effetti un player internazionale.” L’operazione ha visto coinvolti molti operatori internazionali e ha portato il Gruppo ad ottenere credit ratings ufficiali da parte delle agenzie internazionali di rating Standard & Poor’s e Moody’s.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti

I commenti sono chiusi.