Bond perpetui: La Mondiale offre un rendimento superiore al 5%

La cedola è fissa per i primi dieci anni, poi diventa variabile, ma il bond può essere rimborsato prima. Il gruppo assicurativo francese va bene e S&P lo promuove a BBB+

di , pubblicato il
La cedola è fissa per i primi dieci anni, poi diventa variabile, ma il bond può essere rimborsato prima. Il gruppo assicurativo francese va bene e S&P lo promuove a BBB+

Fra le obbligazioni perpetue (senza scadenza), segnaliamo oggi la nuova emissione de La Mondiale. Il noto gruppo assicurativo francese, che sponsorizza anche la squadra ciclistica, è infatti tornato sul mercato obbligazionario con un bond subordinato da 500 milioni di euro. Nato nel 2008 dalla fusione fra i gruppi assicurativi AG2R (specializzato nella previdenza complementare, salute e previdenza) e La Mondiale (specializzato nella previdenza complementare e risparmio gestito), il gruppo francese si presente come il primo operatore assicurativo previdenziale sociale privato in Francia. Nonostante non sia questo un buon momento per emettere prestiti obbligazionari, soprattutto sulla parte lunga della curva, la Mondiale ha riscosso un notevole successo dal collocamento del bond ibrido.   Obbligazioni perpetue La Mondiale 5,05%   Le nuove obbligazioni perpetue (XS1155697243) sono state collocate presso investitori istituzionali al prezzo di 100 e saranno negoziabili a partire dal prossimo 17 dicembre presso la Borsa del Lussemburgo e all’Euronext di Parigi. Il taglio minimo è di 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000. L’obbligazione subordinata offre un coupon fisso annuale pari al 5,05% fino al 2025 quando scatterà la possibilità di esercizio della prima “call” per la società emittente, poi, in caso di mancato rimborso anticipato, il tasso d’interesse diventerà variabile e maggiorato del 5,05% sopra il midswap rate a 5 anni. La Mondiale beneficia di rating BBB- presso Standard & Poor’s con out look stabile. Alla base dell’operazione di collocamento, condotta da Deutsche Bank e HSBC, c’è la volontà di La Mondiale di procedere al rimborso parziale di due scadenze obbligazionarie perpetue  per 150 milioni sula scadenza 2016 e 331 milioni sulla scadenza 2024. Il successo ottenuto dallo “scambio” con i titoli di nuova emissione – sottolinea una nota della compagnia – permette di rinforzare la flessibilità finanziaria e la solvibilità del gruppo assicurativo. Elementi che sono stati recentemente apprezzati anche dagli analisti di Standard & Poor’s che hanno alzato il rarting di La Mondiale a BBB+ con out look positivo.   La Mondiale, raccolta e utili in crescita   [fumettoforumright]Il gruppo AG2R La Mondiale ha registrato nel 2013 una raccolta di 17,6 miliardi di euro, in crescita del 6% sull’insieme delle attività assicurative gestite.

In particolare sono cresciute le voci che riguardano la sanità (+6,1%) e il risparmio (+21%), mentre la previdenza complementare è scesa del 10%. Di conseguenza, il risultato netto è salito a quota 243 milioni di euro, sopra la media degli ultimi 5 anni, da quando è nato il gruppo assicurativo. Un trend che prosegue anche nel 2014, come testimoniano i progressi sulla raccolta netta dei primi nove mesi (+5,7%) in un clima di fondo incerto a causa della recessione economica in atto.

Argomenti: , , ,