Banca Popolare di Milano lancia nuovo bond garantito a 7 anni

Le obbligazioni coverd di Banca Popolare di Milano (IT0005199465) offrono una cedola del 0,625% fino al 2023

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni coverd di Banca Popolare di Milano (IT0005199465) offrono una cedola del 0,625% fino al 2023

Banca Popolare di Milano (BPM) ha collocato con successo presso gli investitori istituzionali un covered bond per un ammontare di Euro 750 milioni con scadenza a 7 anni, nell’ambito del proprio programma di Obbligazione Bancarie Garantite (OBG2) da Euro 10 miliardi. Il bond BPM (covered bond), il primo del 2016, segue i due importanti collocamenti dello scorso anno avvenuti a settembre e novembre, rispettivamente con scadenza sette e dieci anni. L’obbligazione BPM ha un rendimento pari al tasso mid-swap +46 punti base, mentre il tasso cedolare è di 0,625% e la scadenza finale sarà l’8 giugno 2023 (codice ISIN IT0005199465). Il bond è negoziabile per importi minimi di 100.000 euro. Le allocazioni di maggiore rilievo hanno riguardato prevalentemente il mercato estero per circa il 63% e per il rimanente 37% quello italiano. Il collocamento dell’emissione è stato curato da Banca Akros, Barclays, BNP Paribas, Citigroup e Commerzbank su incarico di Banca Popolare di Milano. I fondi raccolti contribuiranno a mantenere l’impegno costante di BPM nell’ambito della crescita alle imprese e allo sviluppo dei progetti immobiliari delle famiglie italiane.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Banca Popolare di Milano