Ultimo volo Alitalia: che cosa cambia dal 15 ottobre per i passeggeri con il debutto di Ita

Ultimo volo Alitalia e poi debutta Ita dal 15 ottobre, che cosa cambia per i passeggeri.

di , pubblicato il
Ultimo volo Alitalia

Oggi decollerà l’ultimo volo Alitalia. Da domani la storica compagnia di bandiera italiana non esisterà più e lascerà il posto a ITA. L’ultimo volo Alitalia sarà stasera alle 22.05 e decollerà da Cagliari per Roma Fiumicino, il volo AZ 1586, dove atterrerà alle 23.10. Dopodiché i 98 aerei rimarranno negli hanger di Fiumicino e Linate, 52 di questi riprenderanno a volare con Ita, la nuova compagnia che prenderà il posto di Alitalia.

Ultimo volo Alitalia e poi debutta Ita dal 15 ottobre, che cosa cambia per i passeggeri

Da domani, 15 ottobre, giorno in cui entra in vigore il Green Pass, debutta anche la nuova compagnia Ita, che ha rilevato dall’amministrazione straordinaria alcuni velivoli di Alitalia. Nonostante tutto, il nuovo vettore non ha ancora diritto al marchio, quindi per i primi giorni si potrebbero vedere i voli Ita contrassegnati dal logo di Italia, in attesa del nuovo brand. Domani Alfredo Altavilla e Fabio Lazzerini, presidente e amministratore delegato di Ita potrebbero annunciare l’acquisto del brand per 90 milioni di euro, anche se al momento nulla è certo.

Ita inizierà ad operare da domani con 52 aerei e meno della metà dei dipendenti di Alitalia. Si pensa però che nel 2022 dovrebbero crescere anche le rotte e quindi arrivare a 78 voli. I nuovi velivoli dovrebbero poi sostituire in modo progressivo quelli attuali. Lo scopo è arrivare al 2025 con 81 velivoli rinnovati e una flotta di 105 aerei. Anche per quanto riguarda i dipendenti, si inizierà con circa 2.750 che saliranno a 5.550 entro la fine del 2025.

Le rotte di Ita

In tutto la nuova compagnia servirà 45 destinazioni, 61 rotte che saliranno a 74 destinazioni e 89 rotte sempre entro il 2025. Molti dei voli saranno nazionali o a medio corto raggio come i collegamenti tra Milano, Roma, Palermo e Catania, quelli per Parigi, Londra, Amsterdam, Madrid, Atene Tel Aviv, Cairo, Tunisi, Bruxelles, Francoforte, Ginevra e altre mete che saranno annunciate più avanti.

Tra i collegamenti già pronti per questa stagione ci sono il Milano-New York e Roma-New York, ma anche dei voli per Boston, Miami, Tokyo, che saranno operativi più avanti. Dalla prossima primavera saranno attivi anche i collegamenti per San Paolo, Buenos Aires, Washington e Los Angeles. Per adesso i biglietti si possono acquistare tramite agenzia ma anche online dal sito web in continuo aggiornamento.

Vedi anche: Voli aerei, Ita decolla dal 15 ottobre e saluta Alitalia: ecco quanto costano i biglietti e le rotte attive

Argomenti: ,