Stipendi di oggi e professioni più pagate del futuro

Ecco quanto guadagnano oggi medici, insegnanti etc ma soprattutto come scegliere la professione del futuro

di , pubblicato il
Ecco quanto guadagnano oggi medici, insegnanti etc ma soprattutto come scegliere la professione del futuro

Spesso ci si chiede quanto guadagna un medico, un insegnante, un avvocato etc. I luoghi comuni sugli stipendi medi di alcune professioni, soprattutto di liberi professionisti o dipendenti pubblici sono molti. Conoscere i dati reali ci aiuta ad avere meno pregiudizi e soprattutto ad orientarci nel percorso di studi e professionale più redditizio, anche in un’ottica futura.

I lavori più cercati su google

Tra le professioni più gettonate nei motori di ricerca ci sono insegnanti, avvocati, medici etc. Statisticamente quindi molti si chiedono quanto guadagna un dottore, un professore o un legale ma anche un arbitro, una guardia giurata, una hostess, un infermiere, un preside, un farmacista e un magistrato. Lo stipendio di un insegnante varia a seconda del livello di insegnamento: i maestri di scuola elementare guadagnano in media dai 19.324 euro lordi annui ai 28.291 mila euro in base all’esperienza; i docenti delle medie e delle superiori hanno un’entrata leggermente più alta e sempre progressiva più mentre all’università un ricercatore prende sui 2000 euro al mese netti, un professore associato intorno ai 3000 e un ordinario fino a 5000 euro. Un preside invece guadagna circa 2500 euro netti al mese. Anche tra i medici occorre fare delle distinzioni in base all’anzianità: si va dai due mila ai tre mila euro al mese (per i medici ospedalieri vanno aggiunti eventuali turni notturni). Un primario invece non guadagna meno di 4500-5000 euro (stessa cifra del medico di famiglia). Cade il mito dell’avvocato come professione che fa guadagnare molto: a meno che non si possiede uno studio legale proprio, lo stipendio medio è di 1300 euro (a cui possono aggiungersi percentuali sulle cause vinte). Senza contare il periodo di praticantato che spesso prevede solo il rimborso spese. Stesso discorso per i farmacisti: un dipendente ha uno stipendio medio di 1300-1550 euro, assolutamente non paragonabile a quello del titolare di una farmacia. Con l’avvento delle low cost anche lo stipendio delle hostess di volo scende di qualche centinaio di euro: una neoassunta in Ryanair prenderà circa 1100 euro contro i 1500 che offrono compagnie di bandiera. Medio lo stipendio degli infermieri, che si aggira intorno ai 1500 euro: questa professione però, per natura, richiede spesso turni notturni e straordinari pagati che fanno lievitare l’entrata mensile. La guardia giurata prende tra i mille e i 1500 euro al mese considerando la disponibilità a lavorare anche su turni notturni. Lo stipendio medio di un magistrato cresce in maniera rapida ed esponenziale in base all’esperienza: si parte da una base di 2200 euro netti al mese per i neo-magistrati ma dopo soli 3 anni di attività si sale già 5200 euro netti.

I consiglieri d’appello con 7 anni di anzianità prendono circa 7000 euro netti. Un magistrato che ha alle spalle diversi anni di servizio arriva anche a 15 mila euro al mese. Lo stipendio degli arbitri professionisti non va a mese ma a partite. Si parla di cifre piuttosto alte: circa 3400 euro per la serie A e approssimativamente il 50% per gli incontri di serie B.

Quali saranno i lavori più pagati dei prossimi anni

Il magazine americano 24/7 Wall St. ha stilato la classifica delle dieci professioni che subiranno, nei prossimi anni, un notevole incremento della retribuzione media. Nell’ordine troviamo: Sviluppatori di applicazioni per computer Analisti di gestione (incremento del 23%) Medici chirurghi analisti di sistemi informatici ricercatori di marketing ingegneri civili igienisti dentali promotori finanziari infermieri Commercialisti e revisori dei conti  

Argomenti: