Quando si festeggerà il Carnevale nel 2018? Ecco la data e le info su tale festività

Quando si festeggerà il Carnevale nel 2018? Ecco la data precisa e le info sulle origini della festa più colorata dell'anno.

di , pubblicato il
Quando si festeggerà il Carnevale nel 2018? Ecco la data precisa e le info sulle origini della festa più colorata dell'anno.

Archiviata la festività di Tutti i Santi, la prossima data rossa sul calendario sarà l’8 di dicembre ovvero il giorno dell’Immacolata Concezione. Vi saranno poi Natale, Santo Stefano, Capodanno, l’Epifania ed il Carnevale. Ma quale sarà la data precisa in cui tale festività cadrà nel 2018? E quali sono le sue origini? Ecco le info in merito.

Significato Carnevale

Il Carnevale è una festività che si celebra nei paesi di tradizione cattolica e l’elemento distintivo di tale giornata è l’uso della maschera. Il termine Carnevale deriva dal latino “carnem levare” che letteralmente significa eliminare la carne. I festeggiamenti maggiori per tale ricorrenza avvengono il giovedì ed il martedì grasso ovvero gli ultimi giorni prima dell’inizio della Quaresima. In particolar modo il Martedì Grasso è la giornata di chiusura dei festeggiamenti carnevaleschi in quanto la Quaresima inizia il Mercoledì successivo che viene chiamato delle Ceneri.

Antica Roma

Le celebrazioni per il Carnevale hanno delle origini molto antiche e si rifanno ai saturnali romani. Durante queste celebrazioni, infatti, veniva rovesciato completamente l’ordine sociale per lasciare spazio alla dissolutezza e allo svago. Il mese di febbraio, inoltre, era dedicato alla purificazione e al passaggio dall’inverno alla primavera e a tali cerimonie si intrecciavano i riti di fecondazione come i Lupercali che erano delle feste molto antiche dedicate al Dio Marte e a Fauno.

MedioEvo e Rinascimento

Nel MedioEvo si ritrovano molti aspetti carnevaleschi similari a quelli dei giorni nostri. La festa infatti era all’insegno del motto ” a Carnevale ogni scherzo vale” e quindi tale ricorrenza era caratterizzata da un divertimento sfrenato, da tanti scherzi e da abbuffate. In tale giornata, poi, come nel passato, ogni legge veniva sospesa temporaneamente. Inoltre vi erano i i riti di fertilità per santificare il ritorno dell’attesissima primavera. Nel Rinascimento, infine, durante il Carnevale si iniziarono ad usare i carri allegorici grazie ai quali i signorotti locali potevano esibire tutta la loro grandezza.

Carnevale 2018: quando si festeggia?

Il Carnevale non ha una data precisa in quanto esso è legato strettamente alla Pasqua. Per verificare quando ci sarà il Carnevale, quindi, è necessario conoscere il giorno preciso in cui si celebrerà la Santa Pasqua ( che cade sempre la domenica dopo il primo plenilunio di primavera dal 22 marzo al 25 aprile) e sottrarre da tale data sei settimane. Le ultime cinque saranno quelle della Quaresima mentre quella precedente a tale periodo sarà quella in cui si festeggerà il Carnevale che nel 2018 cadrà il 13 febbraio.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.