Sciopero trasporto aereo 17 luglio: ecco le compagnie aeree che si fermano

Orari e fasce protette per lo sciopero del trasporto aereo del 17 luglio 2022: ecco le compagnie aeree che si fermano.

di , pubblicato il
Aeroporti voli in ritardo

Il 17 luglio ci sarà lo sciopero del trasporto aereo al quale parteciperanno diverse compagnie aeree tra cui la low cost Ryanair e la EasyJet. L’Enav comunica che saranno comunque garantite le prestazioni indispensabili secondo la normativa vigente. Durante lo sciopero del trasporto aereo, infatti, vi sono fasce di tutela dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21. In tale arco temporale i voli devono essere effettuati e le informazioni dettagliate sull’operatività del proprio volo possono essere richieste alle compagnie aeree di riferimento.

Domenica di fuoco a causa dello sciopero

Per chi torna o va in vacanza sarà un fine settimana difficile in quanto lo sciopero del 17 luglio del trasporto aereo è confermato. Si fermeranno i lavoratori della compagnia aerea Ryanair comunica il segretario nazionale della Filt Cgil, Fabrizio Cuscito. Il motivo è la mancanza di iniziative concrete per migliorare le condizioni di lavoro e dei salari. Proprio per questo per domenica 17 luglio 2022 resta confermato tale sciopero degli assistenti di volo e dei piloti.

La compagnia low cost irlandese sciopererà in Italia per 24 ore e questa sarà la terza astensione dopo quelle dell’8 e del 25 giugno. Le associazioni a tutela dei consumatori però non ci stanno ed hanno comunicato che faranno il possibile per tutelare i passeggeri e per far fronte ai disagi. Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori/utenti, ha annunciato di aver convocato un tavolo per domani con l’Enac. L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha intanto dato disposizione ai gestori aeroportuali. Si legge nella nota “affinché siano attivate in modo rigoroso ed efficace tutte le azioni utili per garantire una corretta e tempestiva assistenza ai passeggeri in caso di ritardi e cancellazioni”.

17 luglio sciopero del trasporto aereo

In calendario per il 17 luglio anche lo sciopero EasyJet indetto dalla Uiltrasporti tra le ore 14 e le ore 18. Nel medesimo orario le sigle sindacali Uiltrasporti, Ugl-Ta, Unica, Filt-Cgil e Fit Cisl hanno indetto 4 scioperi diversi a livello nazionale. Ci sarà inoltre anche lo sciopero (14-18) del trasporto aereo a livello locale, esattamente:
1. del centro di controllo area Brindisi.
2. Centro di Controllo Area di Milano.
3. Centro controllo area di Padova.
4. Centro di Controllo Area di Roma.
5. Aeroporto di Bologna.
6. Aeroporto Lamezia Terme.
7. Aeroporto di Napoli.
8. Aeroporto di Perugia.
9. Aeroporto di Pescara.
10. Aeroporto di Brindisi.
11. Aeroporto di Ciampino.
12. Aeroporto di Torino Caselle.
Anche in questo caso saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo normativa vigente. Sempre dalle 14 alle 18 ci sarà anche lo sciopero della vigilanza privata degli scali e della vigilanza dell’handling. Infine lo stop nello stesso orario di Toscana aeroporti ed handling. Per maggiori informazioni contattare la compagnia aerea di riferimento.
[email protected]

Argomenti: ,