Richiamo alimentare per seppie surgelate Seacon

Nuovo richiamo alimentare per il Ministero della Salute, stop a seppie surgelate olandesi.

di , pubblicato il
Nuovo richiamo alimentare per il Ministero della Salute, stop a seppie surgelate olandesi.

Nuovo richiamo alimentare per quanto riguarda il Ministero della Salute, stavolta lo stop arriva per un prodotto di produzione olandese che però ha il suo campo di vendita anche dalle nostre parti, stiamo parlando di seppia surgelata a marchio Seacon.

Seppie surgelate richiamate

La denominazione precisa del prodotto è seppia indopacifica surgelata.

Il richiamo è stato ufficializzato proprio l’altro ieri, lunedì 28 ottobre. Il marchio è SEACON (SEAFOOD CONNECTION) – OLANDA. Il motivo del richiamo è rischio chimico. Dalle analisi è stata infatti rilevata la presenza di Cadmio.

Per quanto riguarda la produzione italiana, il prodotto viene esportato nel nostro paese da Dingfeng import export, stabilimento in via Polveriera 41, Novate Milanese. Il nome del produttore è Seafood Connection, un marchio olandese. Il lotto di produzione è SC/PFPL/REAL-18001.

Vi invitiamo naturalmente a non consumare il prodotto e riconsegnarlo al punto vendita. Vi suggeriamo inoltre di controllare sempre il sito del Ministero della Salute per scoprire quali sono i richiami che quotidianamente vengono pubblicati sul portale.

Potrebbe interessarti anche Allerta latte in polvere, Nestlé e Danone replicano alle analisi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.