Potassio negli alimenti, quali sono i cibi da mangiare questa estate

L'importanza del potassio negli alimenti, ecco 25 cibi ad hoc per aggiungere questo elemento nella nostra alimentazione.

di , pubblicato il
potassio

In realtà non solo d’estate, ma in tutte le stagioni il potassio è un elemento che non dovrebbe mancare mai dalla nostra tavola. Si tratta infatti di un elemento che dà equilibrio nel nostro organismo, ma dove lo troviamo? Ecco 25 cibi ricchi di potassio che ci aiutano a vivere meglio, anche d’estate.

Potassio, dove trovarlo?

Liquidi e minerali nel corpo vengono equilibrati nel nostro corpo in maniera perfetta grazie al potassio. Inoltre, questo elemento è indispensabile per favorire la corretta contrazione muscolare dei nostri muscoli, compreso quello cardiaco. Ma quale il fabbisogno giornaliero da assumere? Questo minerale si trova in molti cibi, il fabbisogno da soddisfare in una persona adulta è di circa 3900 mg, valori che rimangono invariati sia durante la gravidanza che durante l’allattamento.

Un altro fattore importante del potassio è che è strettamente connesso al sodio. Chi assume potassio infatti riduce anche i rischi provocati da un consumo eccessivo di sodio, come quelli relativi all’ipertensione. Ma insomma, dove trovare questo minerale? Quali sono i cibi che lo contengono?

Potassi, i 25 cibi che lo contengono

Avocado
Banane
Ribes
Agrumi
Fichi
Prugne
Uva
Kiwi
Spinaci
Cavolini di Bruxelles
Pomodori
Verdure a foglia verde
Asparagi
Broccoli
Barbabietole
Carciofo
Cavoli
Indivia
Finocchi
Rucola
Patate dolci
Legumi
Carne e pesce, in particolar modo il salmone, lo sgombro e il pollame
Frutta secca, come mandorle, noci e nocciole (le porzioni giornaliere di frutta secca non dovrebbero superare i 20-30 gr)
Frutta essiccata, come albicocche secche e uvetta.

Argomenti: ,