I 10 lavori più pagati in Italia nel 2021: ecco le professioni dove si guadagna ancora bene

La classifica dei lavori più pagati in Italia nel 2021 secondo Tutored.

di , pubblicato il
Lavoro Eni

Tutored, punto d’incontro online tra studenti, neolaureati e aziende, ha pubblicato una classifica con i 10 lavori più pagati in Italia nel 2021. La classifica è dominata dalla figura del notaio, che distanzia notevolmente la professione del medico, che conquista la piazza d’onore con una cifra media di tutto rispetto. Al terzo posto, per un soffio alle spalle del medico, si piazza il pilota d’aereo di linea.

Nella graduatoria pubblicata qui sotto, tra parentesi trovati i livelli retributivi massimi che possono raggiungere le persone impiegate in quella determinata professione. Sono diversi gli elementi che contribuiscono a innalzare in maniera esponenziale lo stipendio, come ad esempio l’esperienza accumulata nel corso degli anni, il numero di clienti, bonus, numero di clienti, ecc.

La classifica dei lavori più pagati in Italia nel 2021 secondo Tutored

#1 Notaio: 265.000 euro
#2 Medico: 75.000 euro (113.000 euro con specializzazione)
#3 Pilota d’aereo di linea: 74.400 euro (218.000 euro a fine carriera)
#4 Titolare di farmacia: 60.000 euro (120.000 euro se in una grande città come Roma o Milano)
#5 Web marketing manager: 57.000 euro (fino a 115.000 euro per i più talentuosi)
#6 Consulente finanziario: 55.000 euro (fino a 130.000 euro per chi gode di maggiore esperienza)
#7 Software engineer: 38.700 euro (fino a 98.000 euro per una figura senior)
#8 Ingegnere: 38.000 euro (fino a 125.000 euro per una figura senior, bonus inclusi)
#9 Commercialista: 36.000 euro (fino a 85.000 euro in base a esperienza e numero di clienti)
#10 Avvocato: 35.800 euro (fino a 150.000 euro per legali con un’esperienza decennale alle spalle).

I consulenti finanziari mantengono una buona posizione

Come anticipato nell’introduzione, la top 10 è dominata dalla figura del notaio, inavvicinabile per tutti. Ai piedi del podio, completato da medici e piloti d’aerei, si posizionano i titolari delle farmacie, che guadagnano uno stipendio medio pari a 60.000 euro.

Quinto posto per il web marketing manager, a conferma di come i lavori online siano tra quelli più in crescita e appaganti dal punto di vista remunerativo.

Il resto della classifica vede i consulenti finanziari mantenere una media di oltre 50 mila euro all’anno, mentre sotto la soglia dei 40.000 euro si piazzano software engineer, ingegnere, commercialista e avvocato.

Vedi anche: Lavori introvabili: le 30 professioni più ricercate in Italia nel 2021 (e che le aziende non trovano)

Argomenti: ,