Giro d’Italia 2017 13 tappa: percorso e altimetria della Reggio Emilia – Tortona

Giro d'Italia 2017 13 tappa: informazioni sulla Reggio Emilia - Tortona in programma il 19 maggio, con altimetria e percorso.

di , pubblicato il
Giro d'Italia 2017 13 tappa: informazioni sulla Reggio Emilia - Tortona in programma il 19 maggio, con altimetria e percorso.

Domani, venerdì 19 maggio, si corre la 13 tappa del Giro d’Italia 2017, la Reggio Emilia – Tortona, di 167 km. Così come la tappa odierna, con arrivo a Reggio Emilia, anche per la corsa di domani si prevede un arrivo in volata. Quella di oggi e di domani saranno le ultime frazioni dove velocisti come Gaviria e Greipel potranno alzare nuovamente le mani al cielo. La terza e ultima settimana del Giro, infatti, non lascerà un attimo di tregua ai corridori, impegnati prima sulle Dolomiti e poi sulle Alpi, fino alla cronometro finale Monza – Milano, che partirà dalla suggestiva location dell’Autodromo.

Arrivo in Piemonte

Con l’arrivo della tredicesima tappa posto a Tortona, il Giro d’Italia 2017 arriva al Nord, precisamente in provincia di Alessandria, in Piemonte. Quella di domani è una corsa completamente piatta, che da Reggio Emilia attraverserà, nell’ordine, i comuni di Parma, Fidenza, Fiorenzuola d’Arda, Piacenza, Stradella, Casteggio, Voghera ed infine Tortona, dove il Giro arrivò per l’ultima volta nel lontano 1989. Ultimi cinque km relativamente facili, che non dovrebbero causare grosse difficoltà ai corridori di classifica, che dovranno prestare attenzione alle cadute, sempre in agguato nelle grandi corse a tappe. Complessivamente saranno tre le rotatoie negli ultimi 5 km, mentre l’ultima curva è posta a 500 metri dal traguardo.

L’ultimo km sarà percorso dal gruppo lungo Corso Cavour. Difficilmente potranno andare in porto le fughe, così come nella giornata odierna, dal momento che le squadre dei velocisti faranno di tutto per regalare una preziosa affermazione ai propri capitani. Intanto, in classifica generale, dopo il tappone appenninico di ieri, troviamo in maglia rosa sempre l’olandese Dumoulin, con un vantaggio di 2’23 su Quintana.

Il nostro Vincenzo Nibali è quinto, con un ritardo di 2’47 sul dominatore della cronometro di Montefalco.

Argomenti: , ,