Funghi misteriosi, questi organismi stanno facendo ammattire gli scienziati

Una nuova scoperta sta facendo impazzire gli scienziati: spuntano funghi misteriosi che stridono con ciò che sappiamo dell'evoluzione.

di , pubblicato il
funghi misteriosi

Conosciamo davvero tutto dell’evoluzione? La natura a volte sembra avere dei disegni imperscrutabili. Questi funghi misteriosi scovati dagli scienziati appaiono come qualcosa si sfuggente, ma per quale motivo? I ricercatori, per catalogare le varie specie viventi, utilizzano quello che in gergo viene chiamato Albero della Vita.

Tutti gli esseri viventi vengono inseriti in tale schema, ebbene la nuova scoperta pare non possa essere catalogata in questo particolare disegno naturale. Come mai? È la domanda che gli stessi scienziati si stanno ponendo e alla quale non sembrano riuscire a dare una risposta inconfutabile al momento.

Funghi misteriosi, la nuova scoperta

Sembrano una sorta di funghi alieni, capaci di sfuggire alla logica che fin qui i ricercatori avevano utilizzato per classificare le proprie scoperte. A dire il vero, oggi biologi e microbiologi sembrano capirci qualcosa di più, la questi funghi misteriosi rimangono comunque particolarmente affascinanti. All’inizio infatti sembravano muoversi e proliferare in contrasto con le leggi della fisica, ora però i cervelloni che li stanno studiando sembrano riuscire a capirli un po’ meglio.

L’Albero della Vita, o Albero Filogenetico, è un diagramma che gli scienziati utilizzano per classificare tutte le specie della Terra. Con le varie ramificazioni si riesce a trovare le connessioni tra le varie specie, al fine di comprendere come l’evoluzione sta operando e ha operato in passato sugli animali e i vegetali presenti sul nostro pianeta. I funghi misteriosi, però, hanno dato filo da torcere ai ricercatori, i quali hanno affermato che inizialmente tale specie sfuggiva a ogni logica, andando quasi contro alle naturali leggi della fisica.

Alieni tra noi

Chi consce il mondo Marvel potrebbe trovare un simpatico corrispettivo.

Questi funghi vivono in simbiosi con le altre specie che sfruttano, che siano esse alghe, piante, cianobatteri e insetti, e ne diventano parte come fossero dei simbionti. Avete presente Venom? Ecco, siete sulla buona strada per capire. In realtà, su questo non c’è nulla di strano, esistono tanti parassiti che fanno cose simili. Un team di biologi, capitanati dal professor David Díaz-Escandón dell’Università dell’Alberta, ha infatti sequenziato e analizzato i genomi di 30 diverse specie di funghi “alieni” arrivando a un’importante scoperta.

Tali funghi misteriosi in realtà tutti allo stesso ceppo che è stato ribattezzato Lichinomycetes, il quale ha dato a sua volta il nome a un nuovo ramo evolutivo da inserire nel famoso Albero della Vita più volte citato. Questa ipotesi non era mai stata presa in considerazione prima, ma ora spiegherebbe tutto. in pratica si tratta di funghi che non hanno nulla a che fare con la stessa specie nata 300 milioni di anni fa, ma si è sviluppata in maniera indipendente sfruttando queste sue capacità da simbionte. Ciò significa che tale Alberto Filogenetico potrebbe nascondere tanti altri rami evolutivi tutti da scoprire. La parola alle prossime scoperte scientifiche.

Argomenti: