'Effetti collaterali vaccino Covid con il placebo, cosa succede dopo iniezione

Effetti collaterali vaccino Covid anche con il placebo, ecco cosa succede dopo un’iniezione

Effetti collaterali vaccino Covid anche con il placebo, di che cosa si tratta.

di , pubblicato il
Vaccinati

Secondo gli scienziati Usa, chi ha ricevuto il placebo nei test sul vaccino hanno segnalato effetti collaterali. Infatti, parte dei comuni effetti avversi associati al vaccino covid sembrano essere attribuiti all’effetto nocebo, in pratica la versione negativa dell’effetto placebo, ossia effetti collaterali associati ad una sostanza che non è in grado di produrre effetti. Quando si parla di effetti collaterali comuni spesso ci si riferisce al classico dolore al braccio, spossatezza, mal di testa e dolori muscolari.

Effetti collaterali vaccino Covid anche con il placebo, di che cosa si tratta

Dopo alcuni studi, i ricercatori hanno appurato che l’effetto nocebo sarebbe stato responsabile del 76% delle reazioni avverse comuni segnalate dopo la prima dose di vaccino e del 52% di quelle segnalate dopo la seconda dose.
Nei trial quindi sarebbe stato l’effetto nocebo a causare mal di testa, stanchezza, dolore al braccio come ha fatto notare Ted Kaptchuk, professore all’Harvard medical school: “Dire ai pazienti che la somministrazione del vaccino ha effetti collaterali simili a quelli prodotti dal placebo nei trial riduce l’ansia e induce i pazienti a prendersi del tempo per valutare gli effetti stessi”.

Quali sono i sintomi manifestati con l’effetto nocebo

In base allo studio, più del 35% delle persone vaccinate con il placebo hanno manifestato mal di testa, stanchezza mentre il 16% dolore, arrossamento, gonfiore e male al braccio. In sostanza, due terzi degli effetti collaterali sono legati all’effetto nocebo, soprattutto quando si parla di mal di testa e affaticamento. Nella pratica, il professor Kaptchuk sostiene che molti ricercatori pensano che i pazienti dovrebbero sapere poche cose sugli effetti collaterali dei vaccini, in modo da poter ridurre l’ansia ma sul Guardian, lo stesso ha dichiarato che è sbagliato e che è fondamentale seguire “la via dell’onestà”.

Vedi anche: Con il Covid-19 non si sentono più gli odori ed i sapori, la scienza ci spiega il perché

Argomenti: ,