Avatar 2 sta battendo tutti i record di incassi, a dispetto di chi non ci credeva

Come sta andando Avatar 2 al botteghino? Gli incassi sono già da record e secondo gli analisti supererà le previsioni degli esperti.

di , pubblicato il
avatar 2

Non sembra proprio volersi più fermare la corsa di Avatar 2 al botteghino. Gli incassi del nuovo film di Cameron sono da record ed è infatti quello che ha già ottenuto in Italia. Con i risultati di lunedì 2 gennaio ha infatti superato i 30 milioni di euro nel nostro paese.

Era dai tempi di Tolo Solo che non si registrava un tale successo nello stivale. Ormai la soglia ottenuta da Endgame è prossima ad essere superata. Il colossal del MCU si è infatti fermato a 30,2 milioni nel nostro paese, quindi parliamo di spiccioli che presto La Via dell’Acqua supererà tranquillamente.

Avatar 2, incassi da record

Gli esperti non si aspettavano questo grande successo, stando alle parole dei nuovi analisti. Secondo le analisi pre-proiezione, il film di Cameron avrebbe ottenuto ottimi incassi, ma non sarebbe stato al livello del primo film, la pellicola che ha incassati di più nella storia. I motivi erano abbastanza semplici: si tratta di una pellicola che ormai ha dieci anni e che quindi le nuove generazioni non conoscono. A quanto pare, però, si sono sbagliati, visto che gli incassi fanno pensare che anche questo secondo capitolo non arriverà molto lontano da tali traguardi.

Facciamo un veloce recap dei numeri fin qui ufficiali. Al momento il grande obbiettivo è Top Gun Maverick, il quale si è fermato a 1.488.732.821 dollari. Gli incassi di Avatar 2 parlano chiaro e ci dicono che già in giornata arriverà il sorpasso, essendo al momento il secondo capitolo della saga già a 1,397 miliardi di dollari in tutto il mondo. Nel mirino un altro film da record, quello di Spider-Man No Way Home, film che è arrivato intorno a 1,9 miliardi di incassi a livello globale.

Possiamo però dire che c’è un piccolo aiutino non da poco per Avatar La Via dell’Acqua.

Una marcia trionfale ben studiata

Forse, se paragonato all’ultimo capitolo di Spider-Man, gli aiuti sono più di uno. Innanzitutto, il film del tessiragnatele è uscito in piena pandemia, nel 2021, facendo record che non si credevano possibili. Possiamo solo immaginare quindi cosa sarebbe successo se il terzo capitolo dell’uomo ragno fosse uscito oggi, senza le restrizioni che i cinema dovevano subire all’epoca. Altra cosa da dire è che il prezzo di Avatar è più alto. È un film che viene proposto anche in 3D, quindi il costo del biglietto da noi si aggira sulle 10 euro, cosa che gonfia non poco l’incasso generale.

A tal proposito, infatti, il già (quasi) superato Endgame da noi in Italia ha incassato di meno, ma ha venduto più biglietti. Ma fin dove può arrivare il colossal di Cameron? Probabilmente raggiungere le cifre complessive del primo film e di Endgame non sarà possibile. Il film è uscito il 14 dicembre e ha ancora diversi giorni di programmazione disponibili, quindi nulla è da escludere. Di certo gli analisti ora non sono più tanto sicuri del suo insuccesso.

Argomenti: