Toyota costruirà una nuova fabbrica per auto elettriche in Cina

Toyota ha intenzione di costruire un nuovo centro di produzione in Cina per produrre auto elettriche

di , pubblicato il
Toyota

Toyota ratificherà ancora una volta il suo impegno per la mobilità elettrica in Cina. Il produttore giapponese è consapevole dell’importanza dell’auto elettrica nel gigante asiatico. L’introduzione della C-HR EV nel 2019 non è stata altro che l’antipasto di ciò che verrà. Di recente, abbiamo appreso che Toyota e BYD, uno dei suoi partner in Cina, svilupperanno congiuntamente nuove auto elettriche per quel mercato. Ora, abbiamo appreso dell’intenzione dell’azienda giapponese di costruire un nuovo centro di produzione per produrre questo tipo di auto. Un progetto ambizioso che verrà realizzato attraverso un grande investimento economico.

Toyota ha intenzione di costruire un nuovo centro di produzione in Cina per produrre auto elettriche

Toyota prevede di costruire un nuovo stabilimento per la produzione di auto elettriche in Cina. Questo nuovo impianto sarà costruito insieme a FAW, un altro partner locale di Toyota nel mercato cinese. Il luogo scelto per questo centro di produzione è la città di Tianjin. La joint venture che entrambe le società mantengono piani per investire circa 1,2 miliardi di dollari.

Al momento non è noto quando questa nuova fabbrica sarà operativa. Tenendo conto del fatto che la sua costruzione non è ancora iniziata, dobbiamo concentrarci sul 2021 o addirittura sul 2022. Ciò che abbiamo potuto sapere è la capacità produttiva di questo impianto. La nuova fabbrica Toyota e FAW sarà in grado di produrre circa 200.000 auto elettriche ogni anno.

Dobbiamo anche tenere presente che questa fabbrica sarà preparata per la produzione di auto ibride plug-in e celle a combustibile a idrogeno. Con questo possiamo collegare l’impegno di Toyota nei confronti di FAW e GAC per lo sviluppo di nuove auto a idrogeno. La Cina vuole diventare il leader mondiale nella tecnologia delle celle a combustibile a breve termine.

Leggi anche: Toyota: il nuovo SUV compatto della casa giapponese sarà dotato di trazione integrale e propulsione ibrida

Argomenti: