Nuova Alfa Romeo Giulietta: il render che mette d’accordo tutti

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco come INDAV Design ipotizza il design di questo futuro veicolo che arriverà nei prossimi anni

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nuova Alfa Romeo Giulietta

Un nuovo render della nuova Alfa Romeo Giulietta è apparso sul web nelle ultime opere ad opera di INDAV Design. Si tratta dell’ipotesi estetica di come potrebbe essere la futura generazione della celebre berlina compatta. Questo modello dovrebbe essere prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino già a partire dal 2018. Questo sebbene più di qualcuno assicuri che la sua produzione possa essere spostata a Pomigliano d’Arco.

Vi avevamo già mostrato nei giorni scorsi un’altra ipotesi apparsa sul web su tale auto. Questo è il segnale della grande attesa che sta accompagnando il debutto di questo modello che, visto il grande recupero del mercato auto in Europa, potrebbe anche vedere anticipato il suo sbarco in concessionaria, secondo quanto raccontano i soliti bene informati.

L’ipotesi di INDAV Design sulla nuova Alfa Romeo Giulietta

Dando un veloce sguardo al render della nuova Alfa Romeo Giulietta, vediamo come INDAV Design ipotizzi che questa vettura nel momento in cui arriverà sul mercato possa caratterizzarsi, tra le altre cose, per la presenza di tratti stilistici chiaramente ispirati alle ultime vetture uscite dagli stabilimenti italiani del Biscione: Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

Questo modello potrebbe essere fondamentale per il raggiungimento delle 400 mila immatricolazioni annue. Ciò del resto, come più volte raccontato dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne, rappresenta l’obiettivo numero uno per la storica casa automobilistica del Biscione.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulietta 2019: la nuova generazione promette meraviglie

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Nuova Alfa Romeo Giulietta: il rendering di INDAV Design prova ad ipotizzare il suo aspetto

Leggi anche: Alfa Romeo C-Suv 2019: sarà parente stretto di Giulietta

Insieme arriva anche un Crossover?

La nuova Alfa Romeo Giulietta dovrebbe quasi certamente nascere da una versione accorciata della piattaforma modulare Giorgio. Questo veicolo dunque sarà uno dei pochi nel segmento ‘C’ del mercato auto a poter vantare  la presenza della trazione posteriore. Si mormora infine che quasi in contemporanea con il suo sbarco in concessionaria, il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles possa pensare anche di fare esordire un crossover fortemente ispirato, nel design, nella meccanica e nelle motorizzazioni a questa vettura.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.