NIki Lauda è morto, il mondo della Formula 1 in lutto

Il tre volte campione del mondo di Formula Uno e uno dei più grandi piloti di tutti i tempi dello sport è morto all'età di 70 anni

di , pubblicato il
Il tre volte campione del mondo di Formula Uno e uno dei più grandi piloti di tutti i tempi dello sport è morto all'età di 70 anni

Niki Lauda, tre volte campione del mondo di Formula Uno e uno dei più grandi piloti di tutti i tempi dello sport, è morto all’età di 70 anni. Il pilota austriaco, che aveva ricevuto un trapianto di polmone nove mesi fa, “è morto pacificamente” nelle prime ore di martedì 21 maggio, ha detto la sua famiglia in un comunicato. Lauda vinse il campionato del mondo per la Ferrari nel 1975 e nel 1977 e, dopo aver abbandonato brevemente lo sport per dirigere una compagnia aerea, per la McLaren nel 1984. L’ex campione del mondo di F1 scampò alla morte nel 1976 quando la sua Ferrari si schiantò al Nurburgring in Germania.

Nonostante i gravi danni subiti Niki Lauda fu autore di un recupero miracoloso nonostante le orribili ustioni e concluse al secondo posto quel campionato dietro a James Hunt. La rivalità tra i due è stata poi trasformata in un film con Daniel Bruhl nei panni di Lauda e Chris Hemsworth nel ruolo di Hunt nel 2013.

La famiglia di Lauda in un comunicato ha voluto così ricordare il congiunto: “I suoi successi unici come sportivo e imprenditore sono e rimangono indimenticabili. La sua guida instancabile, la sua schiettezza e il suo coraggio rimangono un esempio e uno standard per tutti noi: lontano dallo sguardo pubblico, lui era un marito amorevole e premuroso, padre e nonno, ci mancherà moltissimo”.

Ovviamente si sprecano i tributi e le dediche dal mondo della Formula 1 per Niki Lauda. Il  pilota britannico Jenson Button ha dichiarato: “Una leggenda ci ha lasciato. Riposa in pace Niki”. Il team McLaren di Formula 1 ha scritto su Twitter: “Tutti alla McLaren sono profondamente rattristati nell’apprendere che il nostro amico, collega e campione del mondo di Formula 1 1984, Niki Lauda, ​​è scomparso. Niki sarà per sempre nei nostri cuori e custodito nella nostra storia”. Lauda fondò la sua prima compagnia aerea, Lauda Air, nel 1979. Si ritirò definitivamente dalle corse nel 1985, e in seguito fondò una seconda compagnia aerea nel 2003. Negli anni successivi, è stato il presidente non esecutivo del team Mercedes e ha stretto uno stretto legame con Lewis Hamilton, entrato a far parte del team nel 2013.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: